Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
 STEFAN TZANEV 
Stefan Tzanev | Poesie 12345

USCITA (IZHOD)

Non mi dà pace, mi insegue,
come l'avvoltoio insegue ferita preda,
mi insegue notte e giorno
l'antica parabola di Mosè.
Pregò Mosè il Faraone
la libertà del Popolo suo
(come fu regalata la nostra libertà).
Lo condusse dall'Egitto degli schiavi
verso il libero Canaan.
Sapeva la strada Mosè nel deserto,
ma per motivo sconosciuto
girava tutti in un cerchio
come cometa persa,
giravano in un cerchio chiuso
venti anni.
Morivano.
Nonostante la Manna Celeste.
Ma Mosè continuava a girare
con tutta la gente
in un cerchio chiuso.
Adirati uomini e donne hanno capito l'inganno.
Si scagliarono contro il Capo:
-Perché non ci porti
nella Terra Promessa?
Perché giriamo in questo cerchio mortale?
Non era meglio se si restava in Egitto?
Giogo, come giogo,
che cosa c'era, che non andava?
Si viveva bene, avevamo il cibo...
Portaci avanti!
Oppure vai indietro!
-Vi sto portando venti anni
in un circolo chiuso
e ancora venti anni
lo stesso farò,
fino alla morte di tutti quelli,
che sono nati nell'Egitto, io compreso.
Perché il nato nella schiavitù
non può essere mai libero!
Non mi da pace, m'insegue
come l'avvoltoio insegue la preda,
mi insegue l'antica tremenda parabola
di Mosè:
Chi é nato nella schiavitù
non può essere mai libero!
(Dio Santissimo, anche noi
dobbiamo girare
in questo cerchio mortale
per altri quarant'anni?)


PROVA DI VATICINIO (OPIT ZA PREDSKAZANIE)

Ancora mentiamo, ci mentono
al minuto, all'ingrosso, per scherzo, a morte.
Il segreto come cane feroce custodisce
le orecchie delle coscienze appisolate.
Sulle verità sepolte fioriscono le violette,
intrecciamo corone per i monumenti.
Ma la Resurrezione si avvicina!
Si adempierà il sogno puerile di Einstein:
supereremo la luce, raggiungeremo l'effigie
degli eventi precedenti,
volati nello spazio,
confrontiamo la Storia.
I falsificatori saranno smascherati.
Tutte le mistificazioni segreti
li vedremo in televisione,
vedremo come brucia Giordano Bruno, come Galileo fa furbo,
scopriremo che ha trafitto con la spada Kaloian,
vedremo che ha versato il veleno nel bicchiere di Mozart,
sentiremo le deposizioni perfidi dei 57 testimoni
nel processo di Levski,
vedremo dal quale fucile é uscita la pallottola,
che ha fracassato il cranio di Botev,
indovineremo la mano che ha scritto "le confessioni"
di Traicio Kostov...
E allora tanti assassini
saranno scoperti
(non so se i morti si sentiranno meglio).
Dissodiamo le prodi segreti affogati nella mala erba
e tutte le bugie diventeranno note.
Non so, quale vantaggio, ma sono sicuro,
che la paura, che la verità possa essere scoperta
farà gli uomini onesti



Traduzione dal bulgaro: Mariana Popova




Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)