Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
 CUCINA BULGARA: PIATTI PER NATALE E CAPODANNO 
Il tema è tanto gastronomico quanto etnografico, perché ogni popolo festeggia in modo diverso Natale e Capodanno. Ciononostante si possono stabilire anche certe somiglianze che risalgono ai tempi lontani prima del cristianesimo. Una di esse consiste nel fatto che la festa della natività di Gesù Cristo sia stata fissata per il giorno successivo al giorno più breve dell'anno, ovvero il giorno preceduto dalla notte più lunga. Secondo le usanze bulgare questa notte (sera degli auspici) è in realtà una veglia, cosi come il caratteristico ceppo di Natale si fa ardere nei focolari francesi ed ha ispirato il noto dolce "buche de Noel". I cantori che visitano le case e porgono auguri a Natale si chiamano "koledari" in Bulgaria come Natale si chiama "Noel" in Francia parole di etimologia incerta.

Va comunque precisato che mentre la tavola natalizia è regolamentata da usanze popolari, quella di Capodanno oggi non si limita più alla cerchia familiare e serve da spunto per invitare amici e gustare specialità gastronomiche spesso prese in prestito da altri paesi. La tradizione vuole che alla tavola natalizia siano serviti tipici frutti della terra: fagioli, sottaceti, riso cotto confezionato in involtini di foglie di cavolo o di vite (sarmì), frutta secca sciroppata e sfogliata con sortilegi come quella che si usa servire nel giorno di S. Basilio. Non deve mancare, naturalmente, il pane che non si taglia con il coltello ma si spezza con le mani e si distribuisce prima agli adulti e poi ai piccoli. Se poi un boccone di pane si mette sotto il cuscino, i sogni diventeranno certamente realtà...

La notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio si mangia e si beve molto. Ogni piatto, infatti, invita a una buona bevuta - a cominciare dall'immancabile crostata e dai grassoli fino al tacchino o al porcellino al forno con crauti.

Gli involtini di riso bollito in foglie di vite si servono sia a Natale che a Capodanno.


INVOLTINI DI RISO BOLLITO IN FOGLIE DI VITE (SARMI')

Ingredienti: (per 6 persone) 36 foglie di vite, 150 g di riso, sei cipolle, una testa d'aglio, prezzemolo, mentuccia, foglie d'alloro, olio, un limone, pepe, paprica e sale a piacere.

Preparazione: scottare le foglie di vite e preparare il ripieno come segue: bollire il riso in acqua salata e lasciarlo scolare per 10 m; tritare la cipolla e l'aglio e soffriggerli in 2 dl di olio; togliere dal fuoco e mescolare riso, prezzemolo, mentuccia, pepe e paprica; si distribuisce il ripieno così ottenuto su ogni foglia di vite. Confezionati gli involtini, si dispongono in una teglia, vi sì versa acqua, olio e si aggiungono le foglie di alloro. La teglia si copre con un piatto e si lascia nel forno al calore dolce per circa 45 m. Gli involtini si servono a tavola freddi ornati ciascuno di uno spicchio di limone.



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)