Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
Italiano Benvenuti nel forum: è a vostra disposizione per porre delle domande, raccontare storie, scambiare opinioni sulla Bulgaria e i suoi rapporti con l'Italia, conoscere nuovi amici...  Informazioni e regolamento del Forum Bulgaro Добре дошли в форума! Той е на ваше разположение за вапроси, мнения, срещи с нови приятели, така както и за запознаване на обикновения италианец с България... Информация и правилник за Форума
 Club | Utenti | A-Z | Cerca | Statistiche | Il tuo profilo | Incontri | Annunci | Forum 
Nome utente:
Password:
Selezione lingua
Salva la password     Hai dimenticato la Password?

Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
 Tutti i forum
 Forum in lingua italiana
 Cultura
 Lore 2
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione precedente Discussione Discussione successiva
Pagina di 95

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 27/04/2017 :  10:54:09  Rispondi allegando il testo
IL VECCHIO E IL MARE- Ernest Hemingway (Oscar Mondadori)

Era un vecchio che pescava da solo su una barca a vela... Era ottantaquattro giorni che non prendeva un pesce. Il ragazzo che l'accompagnava a malincuore ascoltò i genitori e pur soffrendo lo lasciò partire da solo... Il vecchio aveva insegnato a pescare al ragazzo e il ragazzo gli voleva bene...
Il freddo del mattino lo fece rabbrividire, ma sapeva che poi si sarebbe scaldato nel remare... Lasciò l'odor della terra alle spalle e remò nel fresco odor dell'oceano di primo mattino... Notava la fosforescenza delle alghe del Golfo...
Nell'oscurità sentì giungere il mattino e il suono tremolante dei pesci volanti che uscivano dall'acqua, i quali, erano i suoi miglior amici, insieme alle rondini volanti sull'oceano... Remava con regolarità e non faceva fatica...

Il Sole sorse lieve dal mare e il vecchio vide le altre barche basse sull'acqua e vicino alla riva... Poi il sole divenne luminoso e abbagliò l'acqua, dandogli fastidio... Guardò giù le lenze nell'acqua tenendole diritte, principio di buona pesca... Pensando se oggi sarà il giorno fortunato... In quel momento vide davanti a sé un uccello marino, pensò avrà trovato qualcosa?

Un libro facile ben scritto che si beve velocemente e lascia un buon dolce amaro in bocca...

LA RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 27/04/2017 :  16:34:07  Rispondi allegando il testo
IL SEGRETO DELLA VITA


CREDERE IN SE STESSO USANDO LA RIFLENTE: BASE DEL CONOSCERSI...


USANDO IL BUONSENSO A VANTAGGIO DEL SOCIALE MIGLIORANDO IL VIVERE:


PENSANDO IN POSITIVO A 360°PER ESSERE E DARE MIGLIORIE:


ALLA FAMILIA UMANA...

LA RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 28/04/2017 :  10:44:28  Rispondi allegando il testo
IL MANIFESTO DI VENTOTENE: A. Spinelli - E. Rossi – CORSERA.
A. Spinelli e E. Rossi relegati a VENTOTENE: scrivono. Per un'EUROPA LIBERA E UNITA – Progetto per un MANIFESTO...
È ancor più attuale per risolvere il problema degli immigrati: l'Europa o Comunità Europea non deve sfasciarsi, ma pensare che Tutti perdiamo e i Padri che hanno lottato per L'UNITA EUROPEA si son sacrificati non per i figli ma per la guerra dai guanti bianchi: i DANEE, la Speculazione che tutti la paghiamo...
Le Nazioni che si stanno defilando dall'Unità o STATI Europei (EURO)... Sono anche loro furbi e parolai che hanno spolpato e sfruttato e ingannato i Lavoratori e Pantalone Paga...
Un libro da leggere per capire la situazione o il 'fallimento' EUROPEO...
Lorenzo Pontiggia la RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 28/04/2017 :  19:08:30  Rispondi allegando il testo
LA VERA STORIA DELLA FINE DEL DUCE NEL SETTANTADUESIMO ANNO DALLA SUA MORTE 28/4/1945
E' uno dei capitoli più corposi e curiosi ed è dedicato appunto al «salvataggio» dello stato maggiore della futura Democrazia Cristiana Lombarda, catturato dai repubblichini certamente destinato all’esecuzione capitale...

Mario Bendiscioli, intellettuale e storico bresciano che era stato tra i fondatori dell’editrice Morcelliana; Enrico Mattei, futuro presidente dell’Eni, rappresentante della Dc nel CLN Alta Italia; Giorgio Balladore Pallieri, professore di Diritto della Cattolica; il segretario Dc di Brescia Pietro Mentasti, il sindacalista Giuseppe Rapelli, già collega di Gronchi, Achille Grandi nel triumvirato che resse l’ultimo periodo della cattolica Confederazione Italiana dei Lavoratori prima del Ventennio fascista.
Insomma, un gruppo di prim’ordine per quando riguardava la Dc del Nord.
Fu un bel colpo per la polizia politica della RSI, quando il giovane rampante Commissario fascista Saletta Domenico al servizio delle SS. alla Questura di COMO il '24' ottobre 1944, riuscì ad arrestarli tutti in un Albergo BRESCIANO... E portati alla prigione di S. DONNINO, Carceri di Como... Per essere fucilati...
La visita al carcere di Como della bella Segretaria di Mattei che fece l'occhiolino al Saletta arrivando (voce di Popolo) a prospettargli di sposarlo, aiutò a liberarli... Mussolini non fece scandalo, perché sentiva vacillare il suo impero di “cartapesta”; e il voltafaccia era nel suo DNA, d'essere contento con la speranza di salvarsi la pellaccia... Perché si fermò in Arcivescovado... perdendo tempo prezioso?
Fece il conto senza l'oste, cioè i Partigiani gli piazzarono mitragliatrici sulle curve per Chiasso... E la fuga non riuscì, Dovette Cambiare Strada...
LA VERITÀ NON FA MALE: È IL MALE CHE FA MALE!
Lorenzo Pontiggia la RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 29/04/2017 :  08:23:32  Rispondi allegando il testo
'PHILIPPE DAVERIO Luce e Colore nell’arte' COMO TEATRO SOCIALE
Ieri sera ero Presente a sentire dal Vero il Personaggio DAVERIO: ha parlato dell'Evolversi della LUCE sull'Arte Pittorica, accennando sopratutto al famoso Quadro del Caravaggio che si trova all'isola di MALTA dove la Luce permea la Pittura (In Crociera a MALTA lo vidi soffermandomi più di un quarto d'ora). PHILIPPE non poteva mancare di parlare di A. Volta: < L'Energia che si tradusse in LUCE...>. Finì accennando a Internet... Ascoltai gli interventi che seguirono...
Per ultimo presi il microfono, consigliando come Papa Giovanni: andate a casa e al PC cercate la parola RIFLENTE: “Base della LUCE e Colore nell'arte del Vivere quotidiano”...
IL POETA IN RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 29/04/2017 :  17:08:00  Rispondi allegando il testo
DUGO CORRADO

Personaggio Atipico,
Intelligente e Lucido...
Come i Grandi SICILIANI...

Venne per Lavoro a ERBA,
Subito per Capacità
Conquistò un Posto con ONORE...

Mi Ammirava Conoscendo
La mia Onestà...
IO Ricambiavo l'Amicizia...


Il Poeta in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 30/04/2017 :  19:30:15  Rispondi allegando il testo
LEZIONI DI POLITICA SOCIALE – LUIGI EINAUDI - … PENSIERO LIBERO – CORSERA-
Padre Nobile della Repubblica: Maestro del LIBERALISMO SOCIALE!
Einaudi usa discretamente “L'ILLUMINISMO di VOLTAIRE”: la Libertà per effettuare in politica scelte autonome “non programmate dall'alto“. Da Economista, insisteva sulle Libertà di Mercato, a partire dalla difesa della proprietà privata (che Croce non considerava elemento essenziale del Liberalismo). Einaudi era un Liberale a 360°, attento alla libertà economica, a quella civile e politica nell'usare la RIFLENTE!
Affermava che il consumatore è il re del mondo economico che fa girare la ruota dell'acqua... Il 'mercato' era ed è l'unico mezzo per far girare l'Economia: ci vogliono molti venditori e compratori e niente Monopolio... Le imposte non devono disincentivare la libera iniziativa, creando odio e rancore sociale, perfino Aristotele parla di equità commutativa... Il Consumatore è il re del mondo economico... I consumatori e venditori devono essere liberi di decidere... Il mercato è un luogo da cui si può uscire in qualsiasi momento... Vedi la BORSA! Una delle principali funzioni dell'intervento pubblico è tutelare la concorrenza dal corporativismo speculativo...
Un libro da leggere e ponderare...
Lorenzo Pontiggia in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 01/05/2017 :  20:04:42  Rispondi allegando il testo
LEZIONI DI POLITICA SOCIALE N.2
Coloro che si fanno avanti nell'indicare la Strada Maestra da seguire devono usare la RIFLENTE, e Possedendo la Padronanza Umana c'è VERITÀ, in cui TUTTI ritrovano se stessi nel Perpetuo Movimento: alla cui Base: < Ognuno Serve all'Altro nel Proprio Talento, in Armonia Sociale... Il Fine è VIVERE da UMANI! >. Gli Esempi che indicano Coloro che vendono Verità con facilità son bufale per ignoranti da sfruttare essendo creduloni...
ALTIERO SPINELLI: La vera e seria Azione Politica è sempre una lotta per il Potere; anche quando si leva contro un potere, con lo scopo di Sostituirlo...
Lorenzo Pontiggia in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 02/05/2017 :  17:53:53  Rispondi allegando il testo
... Irene Riva:

Quello di Altiero Spinelli è un concetto di potere tipicamente maschile...
Manca , almeno in questa citazione, il fine ultimo del potere.Sostituire un potere con un altro , solo per se stesso, ha determinato tutte le guerre..

il Poeta quando fa parlare l'essere Umano non fa differenza tra Uomo o Donna... Essendo un Discorso SOCIALE... Se c'è l'UOMO è perché c'è la DONNA! Grazie Irene... lorenzo
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 02/05/2017 :  19:43:11  Rispondi allegando il testo
IL BELLO DEL VIVERE

E' SAPER VIVERE
DI LUCE E AMORE...

IN RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 02/05/2017 :  19:45:33  Rispondi allegando il testo
LA PERSONA SEMPLICE

OLTRE ESSERE FELICE

È VINCENTE...


LA RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 03/05/2017 :  12:11:52  Rispondi allegando il testo
SAN FERIOLO: TAVERNERIO (confinante con ALBESE).
Nei tempi passati la prima domenica dopo Pentecoste (quest'anno 04-Giugno 2017) nel giorno a Lui dedicato, una vera folla accorreva a Tavernerio per Onorarlo... Ormai è sconosciuto... Solo una 'chiesetta' porta il suo nome.
San Feriolo è il protagonista di un'antica interessante vicenda: il santo di Tavernerio deve la sua fama come protettore dei ladri, per l'acqua che scorreva accanto alla chiesina dedicatagli, che veniva considerata miracolosa per le sue virtù medicamentose, contro la scabbia...
La leggenda: giunse in quel di Tavernerio un terribile ladrone, chiamato Feriolo, che dimorò nelle vicinanze del torrente Tisone, che poi si getta nel Cosia. Il quale, nelle notti buie attendeva i viandanti che attraversavano il ponticello sul Tisone, depredandoli senza pietà... Le sue gesta attirarono altri malandrini che si misero al suo servizio e si formò una banda di ladroni...
Un giorno improvvisamente Feriolo, comprese che sbagliava... Si pentì dei delitti commessi... Spezzò la spada... Si ritirò in una capannina sulle sponde del fiumiciattolo... I suoi compagni non lo capirono, cercarono di convincerlo con ogni mezzo... Lui, aveva scelto la “LUCE”... E i suoi compagni lo uccisero... Il sangue di Feriolo, precipitato nel letto del Tisone, colorò di rosso le vorticose acque del torrente e macchiò di chiazze vermiglie alcune pietre emergenti... I Cittadini del posto a ricordo del suo martirio nel punto dove fu ucciso eressero una chiesuola ancora oggi visibile che andrò a visitare...
Lorenzo Pontiggia il Poeta della RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 04/05/2017 :  10:47:18  Rispondi allegando il testo
L'IMMANE TRAGEDIA del CALCIO

Da ragazzo nel mese di Maggio
Alla sera s'andava per la preghiera 
Alla Madre Terra, la “Madonna”.
Il 4 Maggio 1949, all'uscita
L'amico Angelo Sangiorgio 
Mi gira la ferale notizia del TORINO...
Piansi, e nella mia semplicità e
Innocenza per ricordare la squadra, 
Cambiai casacca diventando Juventino...
Ventenne con la macchina Andai a Torino: Juve – Benfica, Vidi EUSEBIO: la 'Perla Nera...
A San Siro: Milan – Juve, Con l'acquisto di Fabio Capello... In RIFLENTE Scrissi al CORSERA:
Che pubblicò: <... la Nazionale Di Calcio dopo l'uscita di G. Boniperti mancava l'uomo di Regia...
E che sapeva anche fare GOOL... Valcareggi 'ci pensò' e lo chiamò... Ci conoscemmo all'HOTEL ZINGONIA...
IERI SERA HO VISTO UN GRANDE (un ESEMPIO VIVENTE nello SPORT... AMICO in INTERNET: GIGI BUFFON...).

Sinceramente Grazie JUVE...

il Poeta in RIFLENTE Lorenzo Pontiggia
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 04/05/2017 :  18:49:40  Rispondi allegando il testo
1) La Nostra MENTE È VIVA?!

La Vera Rivoluzione che dobbiamo fare è dentro di NOI, se vogliamo sottrarci alle Paure che ci porta solo Miseria!
Bisogna che ognuno di NOI usi il Dono di Madre TERRA dato all'animale UOMO nell'Evolversi della Storia: la RIFLENTE,
il SESTOSENSO, che ci Responsabilizza da 'godere il Bello del Vivere', nell'apprendere e superare le Frustrazioni e i Conflitti con i propri Simili nel Sociale che ci circonda = Lotta e Amore per il Divenire...
Questo è l'IDEA Sbocciata dall'inizio della Vita UMANA...
Nella Nostra MENTE per sentirsi VIVA...


Lemme lemme la Nostra MENTE per sentirsi VIVA è in Continuo Movimento Radicale: Trasformazione della nostra Mente Usando RIFLENTE, Base del Mondo UMANO che ci Circonda...
L'Esperienza del VIVERE Rivoluziona Teorie e Pratica in modo Graduale, annullando IDEOLOGIE d'ogni 'colore'... Apportando una Radicale Trasformazione alla nostra Mente...

Segue seconda parte: La Nostra MENTE È VIVA?!

Il Poeta Lorenzo Pontiggia la RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 05/05/2017 :  12:12:22  Rispondi allegando il testo
florentin giovedì, 04 maggio 2017
Pontiggia e il duce
A Chiasso le mitragliatrici, a Menaggio-Grandola qualche schioppetto, poi da ìl verso Pianello e Musso i primi depredamenti a quella colonna, e poi il tronco d'albero al 'Puncet' in vista di Dongo.
La 'colonna' era scortata da tedeschi -loro sì con le MG mica ancora con Mab o 'sciupet'- che volevano andare solo a casa, e che i partigiani del Conte Bellini delle Stelle (di casato senese) lasciarono passare però facendo rimanere lì Mussolini nascosto in fondo a un autocarro (si fosse sparato prima avrebbe forse salvato se stesso almeno parzialmente dalla storia),partigiani che erano tuttavia quattro gatti, disorganizzati e male armati.Se i tedeschi avessero reagito sarebbe stata un'ecatombe (di partigiani)-meglio così ovvio che ciò non sia avvenuto.
Poi l'..oro', la depredazione in mille rivoli compresi i gioielli della Petacci (i 'Diari' sono una storia a parte), e su una scrivania di una Banca (Popolare di Domaso) il mucchio di parte del tesoro della RSI di cui esiste foto col direttore dell'epoca , riconoscibile. Poi Albergo Dongo, quindi Germasino, infine Giulino di Mezzegra. Nel frattempo arriva 'Valerio' e ordina la strage al Vespasiano sul molo, Bellini delle Stelle si rifiuta tanto da indurre il sicario del CLN di comporre il plotone d'esecuzione con propri uomini. E così tutti mori e alcuni finiti nel lago nel tentativo di scappare (il fratello della Petacci). Nel frattempo qualcuno voleva far partire il 'malloppo' (l'ORO) verso Como e Il CLN (ovvio). Bellini delle Stelle voleva invece mettere a verbale il tutto, lui e la partigianna Gianna. Non ci riuscirono, e non morirono di vecchiaia- molti di coloro che furono attori in quella vicenda non ebbero poi vita lunga. I soldi viaggiarono molto approdando in mani PC. A Roma. Nei processi che seguirono sul furto di quell''Oro'un paio di giudici si 'suicidarono'. A Musso, per la cronaca, c'è ancora il 'Villaggio Mussolini' costruito con sterline, franchi, dollari eccetera. Il 25 Aprile è sempre poi stata una data di tafferugli e di corone funebri 'fasciste'buttate a lago dai partigiani e loro discendenti, ma mai peggiore dell'ultimo scorso dopo così tanti anni, quando i partecipanti dela storia non sanno nulla. La ringhiera a lago di Dongo con i segni dei proiettili è sempre lì a 'memento'. E così più o meno è stato quel giorno sull'Alto Lago di Como. Il capitano dei servizi militari americani che aspettava al di là della frontiera Mussolini con qualche sua annotazione su Churchill aspettò invano...

Rispondo:
Grazie Fiorentin... Ciò che scrivi lo ritengo veritiero o 'vicino' alla Verità...
Non tocca la mia 'Verità', ma la confermi...

Se ti capita di passare da ALBESE con CASSANO, tra COMO e ERBA, se vuoi fermarti diremo tre parole in RIFLENTE, d'essere contenti più di Prima... Grazie... lorenzo
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 06/05/2017 :  19:00:48  Rispondi allegando il testo
2 parte
La Nostra MENTE È VIVA...
La Primaria impronta la si riceve in Famiglia, poi la Scuola, se ha abilitato Insegnanti per Vocazione che usano già per loro la RIFLENTE o SESTOSENSO verso gli allievi, da lasciare un ricordo Vivo del loro Insegnamento anche dopo la dipartita = Storia Umana!
Oggi la cultura è in crisi, i motivi non sono pochi... I Valori Morali 'traballano', girano a vuoto... I giovani tendono all'Edonismo, al Consumismo, come fanno i politici che girano dove tira il vento senza guardare in faccia a Nulla...

È iniziato il Giro d'Italia, ricordo G. BARTALI: < TUTTO DA RIFARE...>.
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 07/05/2017 :  11:38:07  Rispondi allegando il testo
LIBERTÀ “D'IERI” E OGGI...

Benjmin Constant (1767-1830). figura del liberalismo europeo del primo Ottocento...
Critico di Bonaparte ne paga le conseguenze... Tornato in Francia 1816, nel Parlamento regio, è l'oratore più prestigioso e ascoltato...
Scrive parecchi libri: Le reazioni politiche (1797), il Corso di Politica Costituzionale ecc... Il Quaderno rosso e i Diari gli assicurano un posto di primo piano nella storia delle lettere francesi... Si rifà all'Illuminismo di VOLTAIRE...
Nel Discorso sono mirabilmente compendiati tutti i momenti della sua filosofia sulla “libertà non edonistica ma Etica”
(Benedetto Croce).

- Gli antichi uomini erano mere macchine, di cui la legge regolava le molle e dirigeva gli ingranaggi. Come i bei secoli della repubblica romana...
La guerra è anteriore al commercio, ma il fine è lo stesso...: possedere ciò che si desidera. La guerra è l'istinto, il commercio è il calcolo...
L'abate Mably, come Rousseau e molti altri, sulla scorta degli antichi, detestava la libertà individuale come si detesta un nemico personale... Andava i estasi per gli Egizi perché, diceva, tra loro la legge regolava tutto! Così anche su Sparta... Per Atene aveva disprezzo...
Mably era intollerante per le passioni umane, alle ricchezze, alle proprietà... In compensazione ci sarebbe stato il Potere Sociale...

-N.B. Se io Poeta non mi sentissi Libero tramite la RIFLENTE: come potrei cogliere il bello nel Sociale servendo il Sociale?!-

Diffidiamo dunque, Signori, di questa ammirazione per certe reminiscenze antiche... Vogliamo la Libertà che conviene ai tempi moderni...
Sarebbe curioso non pensare a questo dopo quaranta secoli che lo spirito umano ha dato capacità morali e fisiche sempre maggiori...
La Libertà individuale, lo ripeto, è la vera libertà politica moderna che vigila da garante!

In sintesi: la Libertà antica era la suddivisione del potere Sociale...
La Libertà moderna paradossalmente è rinunciare e delegare altri al Potere Politico...

Lorenzo Pontiggia in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 07/05/2017 :  19:15:39  Rispondi allegando il testo
Nel CAOS del divenire "Politichese", oggi più d'ieri, una moltitudine di "piccoli Uomini" cercheranno di emergere e paradossalmente i più sono impreparati... Pagherà la Società Onesta?... Speriamo che ciò non avvenga...
.
ELZEVIRO:
Per caso: una domenica mattina in quel di Erba rientrando da Zingonia, sento un clamore che dal Centrale si portava in Piazza Puecher... Vado a vedere e mi vedo un 'piccolissimo' personaggio Erbese, il Torchio Doriano... insieme a ragazzi non solo di Erba che facevano casino con bastoni e tamburi...
Spontaneamente il BUONSENSO è di affrontarli e dire: < SE VOLETE PROTESTARE VENITE IN COMUNE CON ME...>. Si guardarono in faccia e si ritirarono senza casini...
Lorenzo Pontiggia il Poeta della RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 08/05/2017 :  10:17:54  Rispondi allegando il testo
ADAM SMIT: LA RICCHEZZA DELLE NAZIONI...-CORSERA-
ADAM SMIT - Scozzese n. Kirkcaldy 1723 m. a Edimburgo 1790. Professore di Logica a Glasgow e ad Oxford, amico di Turgot... Autore della Teoria dei sentimenti morali, che la Simpatia è il movente di tutte le azioni... nella quale, posta la base che il lavoro è la sorgente di ogni ricchezza delle Nazioni...
Esce nel periodo della Dichiarazione d'Indipendenza di un America al termine... d'essere Colonia Inglese...
Adam ebbe la fortuna di discutere con VOLTAIRE, Padre dell'ILLUMINISMO, (considerato in RIFLENTE il quarto Grande della Storia del Pensiero Umano, dopo ESIODO, SOCRATE e ARISTOTELE...).
ADAM fu subito nel mirino degli intellettuali conservatori, in quanto portatore di un pensiero "sovversivo": la ripartizione della società in lavoratori, capitalisti, proprietari terrieri; scevra di moralismi e concentrazioni di Potere, da farlo uno dei Padri del Pensiero libero...
- Carlo MARX si abbeverò al Pensiero di ADAM nello scrivere: Osservazioni critiche sulla economia critica... e soprattutto il Capitale... proseguita dall'amico Engels...-
Il progresso nel lavoro, oltre l'ARTE, DESTREZZA, INTELLIGENZA , BUONA VOLONTA' DI OPERARE BISOGNA METTERE PERSONE GIUSTE AL POSTO GIUSTO CHE SANNO FAR GIRARE LA " MACCHINA SOCIALE"...
IL POETA IN RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 08/05/2017 :  17:16:46  Rispondi allegando il testo
1 Parte:
PERLE DI SAGGEZZA, RICCHEZZA DI VITA...


IL VERO 'ADULATORE' NEL CONOSCERE CREDE IN SE STESSO...

UN BUON CARATTERE CREA PROSPERITÀ E AMORE AL VIVERE...

L'ANTROPOLOGIA CULTURALE RENDE PIACEVOLE IL VIVERE SPIANANDO LA STRADA ALLA MATURITÀ...

LA RIFLENTE
Vai ad inizio pagina
Pagina di 95 Discussione precedente Discussione Discussione successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Vai a:
Forum Bulgaria-Italia © 2000-2020 Bulgaria-Italia Vai ad inizio pagina
 Modded By: Image Forums 2001 This page was generated in 0,14 seconds. Snitz Forums 2000


Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo