Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
Italiano Benvenuti nel forum: è a vostra disposizione per porre delle domande, raccontare storie, scambiare opinioni sulla Bulgaria e i suoi rapporti con l'Italia, conoscere nuovi amici...  Informazioni e regolamento del Forum Bulgaro Добре дошли в форума! Той е на ваше разположение за вапроси, мнения, срещи с нови приятели, така както и за запознаване на обикновения италианец с България... Информация и правилник за Форума
 Club | Utenti | A-Z | Cerca | Statistiche | Il tuo profilo | Incontri | Annunci | Forum 
Nome utente:
Password:
Selezione lingua
Salva la password     Hai dimenticato la Password?

Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
 Tutti i forum
 Forum in lingua italiana
 Cultura
 Lore 2
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione precedente Discussione Discussione successiva
Pagina di 95

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 09/02/2017 :  19:31:57  Rispondi allegando il testo
Lorenzo Pontiggia la Riflente

IL PAPA Lode Napolitano e la Bonino... : < Sono i Grandi dell'Italia di oggi>.

Bergoglio, alla sua prima intervista da Papa, ha raccontato d'aver conosciuto una ragazza di undici anni, la quale ammalata senza possibilità di guarire, è guarita essendo stata miracolata... Nel 1954 a NATALE... I dottori del FATEBENEFRATELLI di ERBA m'avevano dato per spacciato, invece una sera per miracolo insieme alle mele cotte mi diedero da bere una brocca d'acqua di rubinetto... Alla mattina mi provarono come consuetudine la febbre, vidi che l'infermiera ebbe un sussulto e non disse nulla... Dopo tre ore venne il dottore, disse: domani mattina può andare a casa... Ero guarito senza nessun miracolo... Se volete sapere quali errori... Ospedale S. Anna Como, Ospedale di Garbagnate Rota e il terzo ERBA... Inoltre ho conosciuto la Bonino al PALA EUR ROMA... E la TV nazionale dal TG delle 13 fino a quello di mezzanotte, riportava uno spezzone... e Bergoglio essendo un umano fa errori come tutti gli uomini, aggiungo anche che è usato come TUTTI! il Poeta in RIFLENTE

lorenzo pontiggia
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 10/02/2017 :  17:20:25  Rispondi allegando il testo
10-02- 2017
6 parte:
- 24 Dicembre 1946
Il Presidente del Consiglio, on. Alcide De Gasperi, ha dichiarato in una conferenza stampa che se Pola e le città Istriane della costa Occidentale saranno cedute alla Jugoslava e, Trieste e il rimanente territorio giuliano saranno staccati dalla Patria e internazionalizzati, il Popolo ed il Governo non accetteranno mai così iniqua soluzione e resisteranno con tutte le loro forze e con tutti i loro mezzi.-
(De Gasperi: dovette cedere alle richieste di Togliatti, il quale Servo di STALIN per dimostrare al suo padrone che ci sapeva fare da meritarsi la Fiducia, organizzò l'attentato di via Rasella... Ne segui per rappresaglia l'Uccisione di oltre 350 persone...)
10 Febbraio 1947
Parigi, Alle ore 11, nel salone dell’Orologio del Quay d’Orsay, i rappresentanti di venti Stati firmarono il trattato di Pace che toglie agli Italiani quasi tutta la Venezia Giulia.
Contemporaneamente il brigadiere Generale R.W.M. de Winton D.S.G. comandante della 13 Brigata di fortezza britannica a Pola, mentre ispeziona un corpo di guardia all’esterno del Quartier Generale della sua brigata in viale Carrara, viene ucciso a colpi di pistola da Maria Pasquinelli.
Questo è il testo della dichiarazione redatto da Maria Pasquinelli poco prima del suo tragico gesto:
Seguendo l’esempio dei 600.000 Caduti nella Grande Guerra di redenzione 1915-18, sensibile come Loro all’appello di Oberdan, cui si aggiungono le invocazioni strazianti di migliaia di Giuliani infoibati dagli Jugoslavi, dal Settembre 1943 a tutt’oggi, solo perché rei d’Italianità.
A POLA, irrorata dal sangue di N: Sauro, Capitano dell’Istria martire.
RICONFERMO l’indissolubilità dal vincolo che lega la Madre Patria alle Italianissime terre di Zara, Fiume e della Venezia Giulia, eroici nostri baluardi contro il panslavismo minacciante tutta la civiltà Occidentale.
Ai quattro Grandi... alla Conferenza di Parigi, in oltraggio ai sensi di Giustizia, di Umanità e di saggezza politica, hanno deciso di strappare ancora una volta dal grembo materno le terre più sacre d’Italia, condannandole o agli esperimenti d'interesse... e 'Pantalone' paga...
… nel 1975, a Osimo, il ministro Mariano Rumor ha regalato la nostra italianissima Istria agli slavi senza che gli Italiani lo sapessero!. Il Caso Istria sarebbe da rivedere..
- Oggi, nel 2017 (siamo in pace o in guerra?) vige il concetto dell'autodeterminazione dei popoli, un concetto che andrebbe applicato anche, e soprattutto nel nostro caso, in quanto eredi di quelle terre strappate con forza dai partigiani slavi... su ordine di Stalin eseguiti da TITO...
Sta non solo agli slavi a decidere se la pace può essere duratura o se ancora l'odio deve prevalere sullo spirito di fratellanza fra i popoli.
LA DEMOCRAZIA ha per base i REFERENDUM: diamo al Popolo Istriano e Italiano la possibilità di decidere...
Quanti Italiani anno sognato e dato anche la Vita per una Italia: ONESTA, LABORIOSA E RISPETTATA...
Ognuno nel possibile deve tendere a questi VALORI, per sentirsi VIVO, nell'essere d'esempio al presente e futuro alle Generazioni... -
----------------------------
…-Lorenzo Pontiggia in arte Mary Lory il Poeta, nato a Erba (CO), editore della casa editrice VILLA CALLIOPE e IL TEMPO NELL'ARTE: Albese (CO). Con le Parole: RIFLESSIONE e MENTE, riunendole in un sola PAROLA, scopre l' ACQUA Calda: “ RIFL-ENTE “ che l'Uomo Possiede ma non la USA---
Con i suoi versi ha avuto l’onore di commemorare in diretta a RAI TV-ROMA,"L'ESODO ISTRIANO" con il regista Alberto Negrin ( il quale, spontaneamente sentendomi parlare e spiegare in diretta TV, mi disse che sul problema, Lui sapeva meno di Me che ha girato il film: CUORE NEL POZZO ( Le FOIBE ) 10 febbraio 2005. -
IL DRAMMA DELLE FOIBE
Per Interesse Speculativo
Errori d'Ignoranza
Rende l'Uomo un BRUTO:
Il peggiore Animale
sul Pianeta TERRA!
Così la mattanza si perpetua dall'arrivismo negativo del uomo “Caino: il furbo, il traditore, il delatore, l'impostore, l'assassino, l'imbroglione... “
Paga sempre Pantalone, soprattutto pagano i deboli che non hanno 'santi in paradiso'...
L’uomo, finché non usa ciò che possiede la RIFLENTE, “non Conosce se Stesso” da vivere 'insoddisfatto' cioè Infelice:
Sfogandosi per ignoranza sulla sua debolezza...
IL POETA IN RIFLENTE
Lorenzo Pontiggia
il Poeta marylory
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 10/02/2017 :  19:15:47  Rispondi allegando il testo
IL SOLE È POESIA


CELLULA PRIMARIA
DI VITÀ INFINITA
DAL GRANELLO DI SABBIA

GERMOGLIA L'INVEROSIMILE...
NEL SUO CICLO D'AMORE
È 'L'ANIMA' NON SOLO

DELLA LETTERATURA...
ALL'ORIGINE DEL TUTTO:
È VERITÀ MASCHERATA

USANDO LA RIFLENTE
SI SVELA L'ARCANO:
TRAMITE LA LETTERATURA...


IL POETA IN RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 11/02/2017 :  16:33:32  Rispondi allegando il testo
Lunedi, 07-02/2005 ore 18 circa, ricevo una telefonata di una signorina che telefonava per la RAI TV di SAXA RUBRA, la quale m'invitava per il giorno 10 a ROMA per la I commemorazione del ESODO ISTRIANO...

<Faccio notare a voi lettori che sul forum della RAI avevo circa 36.000 mila visite...>

Rimango interdetto... A chi era al telefono aggiungo: questo può essere uno scherzo di Carnevale, essendo domani Martedì grasso... Per Noi Ambrosiani è Sabato... Sto per lasciare la cornetta, e Lei: - Guardi che non è uno scherzo... - Allora chiedo e prendo nota del nome di chi telefona: ANGELA TRIPARO e LAURA GAROFOLO - Redazione RAI... Affermo: non ho problemi per venire, e non chiedo una lira... Mi prenotano per mercoledì sera una stanza vicino a Saxa Rubra per essere lì alla mattina alle 8 circa. Mercoledì mattina parto col furgone, verso le 10 in autostrada, squilla il telefonino per vedere se sono partito...
Giovedì mattina scrivo la Poesia sulle FOIBE che leggerò in diretta TV.
Per posteggiare a Saxa Rubra i posti liberi son rari, vedo uno sportivo con maglione con 'Smart', che con una sola manovra sistema la macchina... Io col furgone devo fare manovre...
Entro a prendere il pass, vedo il signore della Smart appoggiato al ripiano di legno della parete a destra, alla sinistra le tre biglietterie per il pass... La fila centrale non funziona. Il signore appoggiato al ripiano mi dice: < C'ero prima io >. Rispondo OK. Poi si libera la destra, consegna la carta d'identità, dice il nome ALBERTO NEGRIN. Dico: siamo insieme e Lui: < Allora Tu sei il POETA, Entriamo Insieme!>
Finita la ripresa TV, uscendo dice: < Poeta, Io ho fatto il film, ma tu ne sai più di me!>
Ieri sera ho rivisto volentieri il film... e anche la promessa che verrà a trovarmi in Villa Calliope in quel di ALBESE... nel detto: <... meglio tardi che mai... >.
Ciao dall'amico Poeta... Lorenzo Pontiggia

Lorenzo Pontiggia unico poeta italiano chiamato dalla RAI SAXA RUBRA, per la commemorazione delle Foibe, Esodo Istriano, in diretta con il regista Alberto Negrin x Letteratura-Poesia.

Scritta 10 FEBBRAIO 2005

Il DRAMMA delle FOIBE Errori, sulla pelle di Innocenti...

La mattanza continua...
L'animale uomo finché non usa

Il Dono della Nascita:
Perde tutto se stesso,

Da sfogare sul debole
La propria ignoranza...

il POETA in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 11/02/2017 :  19:48:10  Rispondi allegando il testo
IL MIO SOGNO
FONTANA DI VITA
CONTINUO SAPERE
UMANA ARMONIA
SOCIALE, RICCHEZZA
DEL VIVERE IN RIFLENTE
NEL DARE AL PROSSIMO
L'INFINITA SAGGEZZA
O PRIMARIA IMMANENZA:
ESSENZA DELL'ESSERE...
IL POETA IN RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 12/02/2017 :  17:35:36  Rispondi allegando il testo
VITTORIO BACHELET
(20-02- 1926- 12-02-1980)


Consigliere del DIE – ERBA
Potevo partecipare ai Corsi
Di Studi Amministrativi...


Che frequentai per tre anni.
Dopo il mio primo intervento
Una persona semplice s'avvicinò...

Gli diedi un paio dei miei libri
E L'AMICO GIORNALE'
Che pubblicavo in ERBA...

Pensai che vedeva in me il Figlio
Per altri 2 anni ho portato Letizia
E Novità non solo a LUI...

Ricevevo anche lettere di Plauso da
Trieste e Roma per la Semplicità
E Profondità nel dire:

< LA VERITÀ NON FA MALE, È IL MALE CHE FA MALE!>

<Io e non solo io, se non si lavora?
Lasciai la frequentazione...
<Per qualche anno si notò l'Assenza...>.


=============================


< Tre amici al Bar della STORIA >
Vittorio Bachelet, Villa Monastero:
Agli stage di Settembre Si rivedeva Giovane...


Aldo Moro al Corso di studi Cristiani Assisi (Cittadella): M’invita a sorseggiare un caffè…


Caponnetto, Villa Olmo CO. Dopo poche parole: interviene: <Lei deve fare il Politico!>


Tre amici un sol pensiero: “ DARE Un futuro Migliore alla Bella Italia...
CIAO AMICI... siete le mie STELLE...

il Poeta in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 13/02/2017 :  16:22:51  Rispondi allegando il testo
LA VITA UMANA


È CONOSCENZA, PARTECIPAZIONE

= RICCHEZZA

IN RIFLENTE: AMORE SOCIALE...


IL POETA MARYLORY
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 14/02/2017 :  10:38:25  Rispondi allegando il testo
POESIA


TRA LA VITA E MORTE


C'È IL VIVERE...


LUCE ETERNA IN RIFLENTE...


POESIA...
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 14/02/2017 :  18:52:34  Rispondi allegando il testo
SAN VALENTINO


L'AMORE C'È?

SAN VALENTINO DICE SÌ!

STA IN NOI...


La RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 14/02/2017 :  19:36:51  Rispondi allegando il testo
IL VITTIMISMO È POVERTÀ



ANALIZZARE LA REALTÀ
E AFFRONTARLA...
NON ESISTE POVERTÀ...



IL POETA IN RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 15/02/2017 :  17:55:12  Rispondi allegando il testo
LA STORIA del mio Ritiro in Politica dal COMUNE di ERBA 1985. D. I.E.
DEMOCRAZIA INDIPENDENTE ERBESE.
Faccio questa premessa: tanti cittadini per loro interesse volevano che io rimanessi Consigliere Comunale, perché il mio operare era da buon guardiano a vantaggio di TUTTI... Come dovrebbero essere TUTTI i Consiglieri Comunali nell'usare il BUONSENSO, ONESTA, oltre le Capacità che devono possedere i Consiglieri...
TUTTI avrebbero scommesso che sarei stato Eletto ancora in Consiglio Comunale per continuare ad essere il “guardiano” del “FARO”... Personalmente non potevo ritirarmi così d'acchito. Allora feci una lista leggera e corta, una propaganda tranquilla e per la prima volta non misi persone a controllare i Seggi... E per finire in bellezza affittai il locale del Cinema Ambra al Venerdì. Persone presenti circa 60. Personaggio in Sala DON BASSANO Pirovano...

Alla Domenica io e mia moglie siamo stati i primi a votare al seggio indicato, e poi via al mare... Al lunedì sera, mi telefona in Albergo l'amico giornalista ARPLE FERRATO di Como e dice che ho perso per pochi voti.... Io imbevuto nel mio io, gridai ma allora sono ancora consigliere? Lui, dice no, hai perso per pochi voti! Ringraziai la Provvidenza, era quello che volevo, ordinai Champagne... Lorenzo Pontiggia il POETA in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 16/02/2017 :  09:35:41  Rispondi allegando il testo
Nel Credere in me stesso al servizio della Umanità mi fa vincente e felice...

Grazie in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 16/02/2017 :  18:58:59  Rispondi allegando il testo
Quinto Tosatti: l'uomo e il pensiero / A cura di Vasco Tassinari... e altri libri...
Don Vasco Tassinari lo conobbi casualmente in Crociera (mar Mediterraneo) con mia moglie MARY, il giorno dopo della partenza alla messa di mattina... Persona squisita, e semplice come sono io... Parlavamo di tutto ampliandoci contemporaneamente la Mente... Lui seguiva i mie consigli, io i Suoi... Mi raccontò della Città di Sondrio, e di quello che realizzò alla Collettività, non solo l'Oratorio, ma anche la Banca di SONDRIO... Si creò una certa confidenza e quando parlava era un incanto che gli chiesi: Don Vasco chissà quante ragazze si son innamorate di te? Lui, rispose: < Io ho un fratello 'prete'... Abbiamo fatto un giuramento tra di Noi, che quando c'era dell'attrazione: io pensavo a Lui e Lui a me... >. Così non ho mai perso la testa...
Un giorno sulla Nave gli dico: ma sai che sei Intelligente... Lui, mi risponde: < Non al pari tuo...>. < Perché usavo la RIFLENTE >. Scoperta dopo circa 20 anni...
Sul Poggiolo di Villa Calliope (come oggi) splende il SOLE ho pensato a Don VASCO, telefono a BOLOGNA alla Casa Salesiana, mi dicono che è grave... Parto e vado con la Speranza che sia ancor in vita... In portineria spiego l'urgenza di vederlo e della telefonata... e di consegnargli l'ultimo mio libro... Capirono e mi accompagnarono nella stanzetta dell'infermo. Mi vide si ricordò, gli diedi il mio ultimo libro, lui era felice e mi disse: < ... che mi avrebbe mandato il suo...>. Tutti e due eravamo felici e per ringraziare l'incontro: dicemmo una meravigliosa preghiera come due “Santi”…
Lo lasciai felice di camminare con me per le strade del “MONDO”... e lì a qualche ora Spirò nello Spirito dei GRANDI...
Ciao Don Vasco Tassinari: Perenne AMICO della STORIA UMANA...
Lorenzo Pontiggia in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 17/02/2017 :  15:30:33  Rispondi allegando il testo
VOLTAIRE: SULLA TOLLERANZA – Pref. Sergio Romano -Corsera- I CLASSICI del PENSIERO LIBERO.

La sera del 13 ottobre 1761 il giovane Marc-Antoine Calas venne trovato morto. Fu accusato il padre Jean, calvinista. Il movente : la presunta conversione al cattolicesimo del figlio... Il Trattato è un piccolo capolavoro di polemica civile e politica ancor oggi attuale basato: SULLA TOLLERANZA...
Checché se ne dica, come già scritto VOLTAIRE, è il quarto Filosofo della Storia Umana: il Primo è ESIODO che nell'essere pastore per sventura, alle pendici del monte Elicona, alla cui vetta risiede l'Olimpo, usando la RIFLENTE (Riflessione-mente), dà il là alla Teogonia, alla creazione degli Dei e alle nove Muse, tramandandoci la nascita di Mnemosine, Dea della memoria, figlia di Cielo e Terra e Zeus che giacque per nove notti = nove Muse!...
Il Secondo è SOCRATE che si accostò alla conoscenza del “Creatore”, da portare la “croce” e morire martire... Da lasciare LUCE per chi usa la RIFLENTE... E i greci nel capire l'errore edificarono un Tempio a SOCRATE... Morale: l'esempio di SOCRATE è l'argomento più terribile che si possa allegare contro l'Intolleranza...

Il Terzo Grande Filosofo della Storia: ARISTOTELE (Enciclopedico)...

Il Quarto VOLTAIRE: Illuminismo del Settecento, Ottocento, Novecento, Duemila...
1 puntata...

Lorenzo Pontiggia in RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 18/02/2017 :  08:04:10  Rispondi allegando il testo
Cara PROF.


LA PRIMARIA SCUOLA
NASCE DALLA STRADA
MAESTRA DI VITA...


TRANQUILLAMENTE
PER LA MATURITA'
HO COLTO LA RIFLENTE...


E' COME ESSERMI
LAUREATO AL MASSIMO
DEI VOTI A 360°...


IL POETA IN RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 18/02/2017 :  16:03:59  Rispondi allegando il testo
LA DIPARTITA

ESSERE BACIATO
DAL SOLE DELL'AMORE
NEL LASCIARE SCIA
DI PROFUMO DI VITA
ETERNA...

IN RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 18/02/2017 :  19:10:22  Rispondi allegando il testo
LA GIUSTIZIA SENZA RIFLENTE È INGIUSTIZIA...

LA GIUSTIZIA IN RIFLENTE È GIUSTIZIA SOCIALE...

LA RIFLENTE
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 19/02/2017 :  16:47:07  Rispondi allegando il testo
2 puntata...

VOLTAIRE: SULLA TOLLERANZA:

Fu il Vero Filosofo che rompe l'archetipo della Filosofia indagando a 360°, mettendo a fuoco da vero giornalista i fatti storici che viene a Conoscenza, da rompere l'Omertà nello spiegare ciò che scopre, d'indurre la chiesa clericale... a metterlo all'indice per le verità che riesce a dimostrare...
Le sue Riflessioni nascono dalle Notizie di conversazioni da salotto o di corte, un viaggio, la scoperta dei costumi di un popolo, un evento, un fatto storico da rileggere e interpretare in prosa o in Poesia: il terremoto di Lisbona, la vita di Giovanna d'Arco, Enrico IV re di Francia e di Carlo XII re di Svezia...
Nel 1762, all'età si sessantotto anni, apprese che un anziano ugonotto (della sua stessa età) di Tolosa, era stato accusato di aver ucciso il figlio per impedirgli di convertirsi alla fede cattolica, e di averne inscenato il suicidio con la complicità della moglie, di un altro figlio e di un giovane amico arrivato il giorno prima da Bordeaux. Incriminato a furor di popolo durante una rabbiosa manifestazione di fronte alla sua casa... Così in diretta vide la manifestazione e s'interessò del caso nel detto: <... il diavolo fa le pentole ma non il coperchio...>.
Jan Calas fu arrestato, torturato, costretto a confessare e infine condannato a morire sulla ruota: durante il supplizio rivendicò la sua innocenza e perdonò i suoi carnefici che son pagati per quel lavoro... Voltaire sul "caso Calas" iniziò una grande battaglia. Descrisse i fatti, analizzò le reazioni della folla, il fanatismo del clero, l'inarrestabile ondata colpevolista che si abbatté sulla città, e l'impotenza dei pochi che non credevano all'accusa... E l'opportunismo dei giudici, decisi a cavalcare la rabbia popolare per i loro interessi...
Fece l'elogio alla Gran Bretagna, dove i cattolici non godevano di tutti i diritti civili ma erano umanamente tollerati. Della Germania dove i trattati della Vestfalia c'era un clima civile tra Cattolici e Protestanti. Persino la Russia ortodossa e la Persia musulmana appaiono a Voltaire più tolleranti...
Invece per la Chiesa l'intolleranza non è un vizio o un errore: è un imperativo morale, un indispensabile tributo alla verità (mancanza di RIFLENTE).
Voltaire mette in dubbio che Lorenzo sia stato "cotto" su una graticola? Che S. Ignazio sia stato ucciso soltanto per la sua fede dall'Imperatore 'clemente e giusto' Traiano? ...
Voltaire afferma che Roma quando uccise i cristiani lo fece per difendere la propria concezione di Stato, non per spegnere la loro fede...
La conclusione è un inno ecumenico alla tolleranza. Voltaire chiede a 'dio' di perdonare e illuminare coloro che hanno peccato in suo nome, che si sono serviti di lui per perseguitare i loro simili, che pretendono di amarlo in un solo modo e uccidono chiunque desideri amarlo in un modo diverso...
Lorenzo Pontiggia in RIFLENTE

Segue terza puntata
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 20/02/2017 :  17:23:04  Rispondi allegando il testo
terza puntata VOLTAIRE

Quale è stata la sorte di questi concetti, di riflesso al TRATTATO SULLA TOLLERANZA del 1763 della FRANCIA?
Il percorso non è stato lineare, ci son stati momenti in cui certi Paesi hanno fatto progressi di cui Voltaire andrebbe orgoglioso. Altri in cui il libro fu interdetto, ignorato e relegato negli " scaffali speciali", come quelli di Lenin che esistevano nella biblioteca di Mosca in epoca Staliniana ( ucciso lentamente col veleno per ordine di Stalin ).
Anch'io Poeta, nel pieno della maturità acquisita con Amore Fraterno alla Verità, scrivo da laicista quanto Voltaire...
La debolezza della nostra ragione e l'insufficienza delle nostre leggi o miseria, trova il suo culmine quando per un voto si condanna a morte un innocente per interesse non della Verità... E questa è Miseria Sociale... Non l'eccezione!
IDEA DELLA RIFORMA DEL SECOLO XVI
Quando gli spiriti, grazie al rinascimento delle lettere, cominciarono a illuminarsi,
la critica sugli abusi fu generale...
Il papa Alessandro VI, avendo comperato la tiara, e i suoi cinque bastardi spartivano i profitti. Suo figlio, il cardinale duca di Borgia, d'accordo con suo padre, fece perire i Vitelli, gli Urbino, i Gravina, gli Oliveretto e cento altri signori, per usurpare i loro domini. Animato dallo stesso spirito, Giulio II scomunicò Luigi XII, E PRESE IL SUO POSTO! E CON L'ELMO IN TESTA MISE A FUOCO E SANGUE UNA PARTE DELL'ITALIA...
L'intransigenza per Voltaire è il distinguo che capita a chi dice o s'avvicina alla Verità nel far Storia, e l'interesse di chi comanda la mette in dubbio: < MORTE TUA... VITA MIA! >...
Gli Eretici negavano il purgatorio e altro... Venivano non solo bruciati... - La stessa fine l'avrei subita se vivevo in quel tempo di completa impostura, il cui fine era la grande speculazione a vantaggio dello sfacciato "clero"- Era una vergogna che abbruttisce l'animale uomo! -
I VALDESI, conducevano una Vita Pastorale in Provenza, da trecento anni, sulle montagne vivendo in tranquillità un esistenza Pastorale, ignorando processi e guerre: furono sgozzati come animali fuggitivi costretti in un recinto ( la Mattanza).
Dopo la morte di Francesco I, noto per le sue galanterie, e le sue sventure che per la sua crudeltà, il supplizio di mille eretici, soprattutto quello del consigliere al Parlamento Dubourg, e il massacro di Vassy, traboccò il vaso (di Pandora), l'ira prese il posto della pazienza, e imitarono la crudeltà dei loro nemici; nove guerre civili riempirono la Francia di carneficine; produsse la notte di san Bartolomeo...
La Lega assassinò Enrico III ed Enrico IV per mano di un frate giacobino...
- LA VERITA' NON FA MALE, IL MALE FA MALE... -
Lorenzo Pontiggia in RIFLENTE
seguirà la 4 puntata
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 21/02/2017 :  19:01:58  Rispondi allegando il testo
4 puntata VOLTAIRE

SE LA TOLLERANZA E' PERICOLOSA; TRA QUALI POPOLI E' PRATICATA?
Dire: < Questi uomini si sono rivoltati quando gli ho fatto del male, perciò si rivolteranno quando gli farò del bene...> C'è la possibilità che coloro destinati ad alte cariche dal bene traggono il male per loro interesse...
Certamente gli ugonotti sono inebriati di fanatismo e macchiati di sangue come noi: da pensare che l'attuale generazione è forse ancor più barbara...
Dappertutto il governo s'è rafforzato, ma i costumi si sono raddolciti...
Sarebbe assurdo decimare oggi la Sorbona e bruciare la pulzella di Orleans; perché dichiarò Enrico III decaduto dal trono, perché scomunicò i proscritti il grande Enrico IV. Inoltre sarebbe un atto insensato purgare tutti gli abitanti di Marsiglia perché ebbero la peste nel 1720.
O mettere a sacco Roma, come fecero le truppe di Carlo V, perché Sisto V nel 1585 accordò nove anni di indulgenza a tutti i francesi che si ribellavano contro il loro sovrano...
O l'Irlanda popolosa e ricca non vedrà più i suoi cittadini cattolici offrire in sacrificio a dio, i suoi cittadini protestanti, seppellirvi vivi, sospendere le madri alle forche, attaccare le figlie al collo delle madri e vederle spirare insieme, squarciare il ventre delle donne incinte, cavarne i bambini ancora non formati e darli in pasto ai porci e ai cani: mettere un pugnale in mano ai prigionieri strettamente legati e guidarne il braccio contro il seno delle loro mogli, dei loro padri, delle loro madri, delle loro figlie, per farli dei parricidi e di dannarli nell'atto stesso di sterminarli.
Così riferisce Rapin- Thoira, ufficiale in Irlanda, quasi contemporaneo ai fatti: così riferiscono tutti gli annali, tutte le storie d'Inghilterra...
La filosofia, la sola filosofia ha disarmato le mani che la superstizione ha spesso macchiato di sangue; svegliando lo spirito da tanta ebbrezza del fanatismo...
L'università dell'Alsazia è nelle mani dei luterani, e occupano parte delle cariche municipali; ma mai nessuna discordia religiosa ha turbato la pace di quella provincia da quando appartiene ai nostri re. e perché? Perché non si perseguita nessuno... Usando il BUONSENSO a vantaggio di TUTTI!
Insomma la Tolleranza non ha mai provocato guerre civili; l'intolleranza ha coperto la terra di carneficine...
Supplico il lettore imparziale che queste verità le propaghi... Perché i lettori che comunicano il vero sono più efficaci di chi scrive...

LA RIFLENTE: Lorenzo Pontiggia
Seguirà 5 puntata
Vai ad inizio pagina
Pagina di 95 Discussione precedente Discussione Discussione successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Vai a:
Forum Bulgaria-Italia © 2000-2020 Bulgaria-Italia Vai ad inizio pagina
 Modded By: Image Forums 2001 This page was generated in 0,12 seconds. Snitz Forums 2000


Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo