Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
Italiano Benvenuti nel forum: è a vostra disposizione per porre delle domande, raccontare storie, scambiare opinioni sulla Bulgaria e i suoi rapporti con l'Italia, conoscere nuovi amici...  Informazioni e regolamento del Forum Bulgaro Добре дошли в форума! Той е на ваше разположение за вапроси, мнения, срещи с нови приятели, така както и за запознаване на обикновения италианец с България... Информация и правилник за Форума
 Club | Utenti | A-Z | Cerca | Statistiche | Il tuo profilo | Incontri | Annunci | Forum 
Nome utente:
Password:
Selezione lingua
Salva la password     Hai dimenticato la Password?

Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
 Tutti i forum
 Forum in lingua italiana
 Cultura
 Lore 2
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione precedente Discussione Discussione successiva
Pagina di 95

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 12/07/2013 :  22:09:20  Rispondi allegando il testo
Il giornalista Pecorelli



Caro Nuzzi, "l'elefante era drogato", il tuo bellissimo libro Vaticano S.P.A.

scritto per merito dell'onestà di Dardozzi ha cominciato a dare i scrolloni al potere clericale/massonico, soprattutto per merito del giornalista Pecorelli che, lui sì, meriterebbe d'esser fatto santo,

per aver voluto rendere pubblico l'elenco dei 121 Prelati (il gota del vaticano)

e che Papa Luciani stava prendendo le misure per allontanarli, ma lo fermano prima,

per arresto cardiaco, pur sapendo che quando si esala l'ultimo respiro si ferma il cuore,

una malattia un pò strana...


Ciao amico... lorenzo
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 14/07/2013 :  21:15:17  Rispondi allegando il testo
I SERVI DEL POTERE - Loren Baritz - BOMPIANI- 1963

-Intellettuale è colui che si sobbarca il compito di "resistere" alla società di cui fa parte?
E in tal caso l'intellettuale che "approva" questa società e che pone le proprie conoscenze al suo servizio, diventa un traditore della propria vocazione e un "servo del potere"?-
Questi accettano per compiacere i loro committenti, falsano le indagini sociologiche, evidenziano scarsa morale, la loro testimonianza risulta dannosa per la società. I giuda che rinnegano il loro ruolo abbondano per mancanza di serietà e per tornaconto personale da "cannare" ogni previsione. Sono in malafede!

Bisognerebbe riesumare il rigore di Elio Vittorini che usava bene la Riflente mettendo in evidenza la funzione positiva dell'intellettuale per il bene della società.

Lorenzo Pontiggia il Poeta marylory
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 18/07/2013 :  00:06:32  Rispondi allegando il testo
Gianfranco Mannini Portavoce del M5S in sciopero della fame
Consigliere Comunale a Pisa per il MoVimento5stelle, al 14° giorno di sciopero della fame perchè alla Conferenza Stato Regioni indetta per il 25 Luglio , sia messo all'ordine del giorno la discussione dei LiveAs, ovvero i Livelli Essenziali di Assistenza Sociale, che dovrebbero essere garantiti a tu..

Lorenzo Pontiggia Tutti siam uguali, ma la "bestia Caino" che in parte c'è in noi vuol primeggiare, da renderci la vita una via crucis, causa l'incontentabilità di chi si arroga giocando false carte in nome di una falsa democrazia...
Auguro che il tuo sciopero della fame riesca nel tuo intento...
Con stima lorenzo pontiggia il Poeta
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 18/07/2013 :  10:04:46  Rispondi allegando il testo
Gianfranco Mannini Portavoce del M5S in sciopero della fame
Consigliere Comunale a Pisa per il MoVimento5stelle, al 14° giorno di sciopero della fame perchè alla Conferenza Stato Regioni indetta per il 25 Luglio , sia messo all'ordine del giorno la discussione dei LiveAs, ovvero i Livelli Essenziali di Assistenza Sociale, che dovrebbero essere garantiti a tu..

Lorenzo Pontiggia Tutti siam uguali, ma la "bestia Caino" che in parte c'è in noi vuol primeggiare, da renderci la vita una via crucis, causa l'incontentabilità di chi si arroga giocando false carte in nome di una falsa democrazia...
Auguro che il tuo sciopero della fame riesca nel tuo intento...
Con stima lorenzo pontiggia il Poeta



Roberto Poggi non ero a conoscenza. Solo quando fa lo sciopero della fame un certo tizio ne danno la massima diffusione

Lorenzo Pontiggia Caro Roberto ho conosciuto personalmente il tizio al Pala Eur di ROMA al 10 congresso Radicale, anni 70, senza volerlo ero io il "personaggio" alla fine del congresso m'avvicinai sedendomi al suo fianco, ma lui non sentendosi a suo agio, si alzo e girò l'emiciclo per non passarmi davanti e mettere a fuoco il problema sulla fame nel mondo... Grazie della sincera amicizia, aggiungo anche i miei lettori... lorenzo
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 18/07/2013 :  23:05:20  Rispondi allegando il testo
Design come contemplazione e considerazione...

L'evolversi dell'ingegno di Leonardo nella progettazione dell'oggetto industriale, oggi è chiamato "disegno del design".
Quasi nello stesso periodo il Durer nelle sue incisioni amplia orizzonti sempre nuovi, vedi il “Il cavaliere, la morte e i
diavolo”, la “Melencolia I” e “San Gerolamo nello studio”, simboleggia le virtù scolastiche morali, teologiche e intellettuali favorendo l'espansione dell'arte in Europa. L’Italia diviene maestra di arte e di lettere. Nell'artistico Leonardo, Raffaello, Michelangelo nel campo del disegno e pittura primeggiano.

L'invenzione dei caratteri mobili per la stampa di Gutenberg, permettono a Durer, di fare le incisioni di grande fascino e suggestione e attraverso il "design" avvicinarsi al grande Leonardo...
I Grandi nella loro opera usano la RIFLENTE che va oltre nell'aprire un mondo nuovo, realizzando il pensiero utopico(Immanenza Utopica).

Il design già circolava nelle nostre case negli anni 50/60, quando le scuole di design in Italia non esistevano (pur madre del "made in Italy", supplirono gli architetti A. Castiglioni, V. Magistretti, Joe Colombo, Giò Ponti, Cambellotti...
All'estero le scuole esistevano, soprattutto in Inghilterra.
Oggi, i Corsi di Design sono in continua crescita, perché è un impegno creativo dove la Riflente la fa da padrone, e gli oggetti di design sono continuamente richiesti.

In una intervista Achille Castiglione: < Oggi, tutto diventa design: la moda, l’architettura, l’urbanistica, l’arredo urbano, la grafica, l’ingegneria, ecc., tutto passa sotto forma di design. Ma un momento! Però si tratta di occuparsi seriamente o meglio di accettare la sfida del progetto del futuro del nostro ambiente artificiale.
Io che sono anche insegnante, nell’ottica didattica, arrivo a dire, e forse in maniera anche un pò spregiudicata, che il design in fondo non è una disciplina precisa, ma è un atteggiamento risultante da una formazione personale di critica umanistica, di critica tecnologica, di critica economica e di critica politica…

Il primo atto del design è la scelta delle funzioni. E resta condizionante fino alla fine del processo creativo alla cui base c'è la semplicità nel tendere ad una vita più giusta, meno sacrificata in cui tutti possono godere la Pace, che tutti cerchiamo!>.



Lorenzo Pontiggia il Poeta marylory
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 19/07/2013 :  15:36:38  Rispondi allegando il testo
IL FINE DELLA RIFLENTE



L'EVOLVERSI della RIFLENTE è la base della Filosofia, principio dell'infinito finito che si moltiplica a vantaggio della realizzazione dell'Umanità, usando la dialettica del divenire storico.



La conoscenza intuitiva della Riflente è arte intellettiva colta dagli aspetti soggettivi dell'esperienza!



La Riflente implica Onestà, Capacità e Buonsenso, base per una Politica a vantaggio di TUTTI!



Esiodo, i Presocratici, SOCRATE Padre della Filosofia e gli allievi Platone, Aristotele... e chi persegue l'Amore al sapere nell'essere utile al Prossimo tendono alla Verità. Chi non usa la Riflente non raggiunge il Vero!



Dalla RIFLENTE scaturisce il Progresso Umano!



Lorenzo Pontiggia il Poeta marylory

Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 21/07/2013 :  15:02:29  Rispondi allegando il testo
LA RIFLENTE è il nuovo SILLOGISMO

che parte dalla premessa che l'uomo possiede le facoltà intuitive ed intellettive che gli derivano dall'essere parte del TUTTO, e quindi riscoprendole e usandole non può che pervenire ad un progresso di se stesso e della società che coincide con la realizzazione autentica dell'Umanità.

Tale facoltà gli consente anche di realizzare l'Utopia, scoprendo invenzioni d'ogni genere ed in ogni campo, facendo parte lui stesso dell'Immanenza Utopica.



Usando la Riflessione-mente o RIFLENTE, mettendo a fuoco l'evolversi del conoscibile si apre un meraviglioso libro che insegna a vivere e trovare il "paradiso terrestre": la fantomatica città perduta, frutto dell'IMMANENZA UTOPICA.



Non è impossibile realizzare ciò che pensa un Uomo saggio: con la Riflente si può arrivare ad una nuova società senza Dei, e senza deità.

Non c'è anima, non c'è morte, c'è la Riflente per fare la Storia positiva dell'Umanità e proseguire nell'Eternità della Progenie!



Lorenzo Pontiggia

Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 22/07/2013 :  15:51:15  Rispondi allegando il testo
FORUM del CORSERA - LEGGERE E SCRIVERE di PAOLO DI STEFANO

Paolo Egasti lunedì, 22 luglio 2013
Il nullariflente
Ma io dico: possibile che in ogni post di Lorenzo Pontiggia si debba trovare la parola "riflente"?
Ho cercato nel motore di ricerca del forum. Ci sono dieci pagine di post che la contengono. Tutti a firma di Lorenzo Pontiggia.
(tra l'altro, una piccola curiosità: prima del marzo 2013 si firmava spesso lorenzo pontiggia, con le minuscole. Occasionalmente Pontiggia Lorenzo, e una volta orenzo pontiggia, probabilmente un refuso)

Tale parola, riflente, non significa nulla.
In internet ci sono diversi siti che la riportano, che la contengono, che si prodigano nel tentativo di spiegarla. Ed ogni comparsata è sempre riconducibile indovinate a chi.
(soluzione: Lorenzo Pontiggia).

Il Wikizionario la riporta nella sezione di discussione: un pippone infinito su Seneca mi par di capire, in cui compare (la butto lì: arbitrariamente) la parola "riflente". E l'ultima riga dichiara che l'intero pippone è tratto da una conferenza di? Indovinate! Lorenzo Pontiggia.
Sempre sul Wikizionario il lemma "riflente" risulta inserito tre volte e tre volte cancellato dagli amministratori di sistema con le seguenti motivazioni:
- Wiktionary non è uno spazio hosting gratuito
- Pagina già cancellata e reinserita senza valido motivo
- Pagina copiata da Wikipedia dove è stata già cancellata

Sbaglierò, ma a me sembra voler esprimere un'idea pseudoreligiosa mascherata da filosofia, mascherata da pseudoreligione, mascherata da filosofia, mascherata da idea politica, mascherata da comune buon senso, mascherato da mondo migliore, mascherato da velleità poetica in un eterno e inconcludente dondolio che non spiega mai niente e che non si appoggia mai da nessuna parte.

Ora voi direte: bravo Egasti! Adesso parlandone male gli hai pure fatto pubblicità!
Ebbene no: io non ho fatto pubblicità a Lorenzo Pontiggia. Ho tentato di stimolare uno spirito critico in chi legge Lorenzo Pontiggia.

Riflente la parola
Che non significa niente
Riflente
La vuota parola non sola
Ma sòla
Angolare di un palazzo
Inesistente
Persino difficile un lazzo
O ricavarne un riflente sghignazzo
Perché non significa un beato
Niente

Paolo Egasti

Rispondo:

Difficile riscoprire la Riflente a chi non vuole riscoprire la RIFLENTE.

lorenzo pontiggia marylory il Poeta
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 22/07/2013 :  17:46:14  Rispondi allegando il testo

Jean Bruschini Trovo esagerato e pesante il commento. Abbiamo bisogno di autori, di idee, di fantasia e, perché no, di neologismi. Benvenuta, Riflente.
circa un'ora fa · Mi piace

Lorenzo Pontiggia Chi non vuol vedere non vede... Chi non accetta il confronto non esiste... Grazie lorenzo
35 minuti fa · Mi piace
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 22/07/2013 :  21:03:41  Rispondi allegando il testo
IL MOTOCICLISMO e le Gare...

Da rappresentante giravo in Lambretta,
alla domenica partecipavo ai raduni...

Nel 1959 a Bruxelles finii in copertina
del mensile Motociclismo e l'Atomiun...

Nel 1961, semifinale per il titolo Italiano
di gincana a COMO, rischiai...

Un gridò si levò dalla folla:
io, felice come se avessi vinto...

Dedico al ricordo di A.Moro, F. Casartelli...
e di chi ha dato e di chi Vive senza paura...

il Poeta lorenzo pontiggia

Modificato da - lore on 22/07/2013 22:30:39
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 24/07/2013 :  17:19:42  Rispondi allegando il testo
La "riflente", tanto cara al poeta Pontiggia.
Forse Pontiggia insinua - col suo cosiddetto neologismo (sillogismo, perché mai?) - che si può anche riflettere coi piedi e ce ne offre un esempio notevole... Antonio Giordano - Forum CORSERA - Paolo Di Stefano - 24/07




STRANO MA VERO



La Riflente ci rende grandi quando

impariamo a riconoscere la nostra essenza non

disgiunta da quella degli altri, in un'universale Sfera,

impregnati tutti di senso,

senza timori,

senza gelosie,

senza saccenteria,

senza falsa cultura,

dove la libertà creativa

non ha bisogno di appoggi,

perché ha senso di per sé,

senza religioni,

ideologie, falsità...

Con AMORE!



lorenzo pontiggia il Poeta marylory

Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 26/07/2013 :  09:12:01  Rispondi allegando il testo
CULTURA, L'UNICA DROGA CHE CREA INDIPENDENZA Jean Bruschini
La vera cultura è vivere nel conoscere se stesso, frase sul tempio d'Apollo a DELO nel Peloponneso "CONOSCI TE STESSO", è realizzarsi in qualsiasi situazione avendo fiducia in se stessi! Ciao e buon lavoro... lorenzo
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 27/07/2013 :  17:20:47  Rispondi allegando il testo
L'INVIDIA di EUGENIO SUE -Parigi 1801-1857 – Firenze 1850 -

Hai ragione... Pietro...- rispose David, - ho mi pare una donna ben da compiangersi...-. Dio mio !... com'è bella! Di quella bellezza verginale e materna... che imprime sui visi di vergine-madri Raffaello... Tu non puoi credere... Pietro, quanto m'interessano queste cose.... No... - disse David, piangendo di commozione a quel racconto del dottore...
E siccome il dottore stava lì perplesso di continuare, David con l'animo oppresso soggiunse: - Sì... la vista di quel ragazzo mi ha ricordato... quello che io non posso scordare, il mio povero Ferdinando! Aveva l'età di Federigo!...-
- Signor David... - Figliuolo mio... io so la causa della tua malattia, la causa è l'Invidia!...
- Oh! Dio mio!- borbotto Federigo, oppresso di vergogna...
David: - Sta su col capo, non ti vergognare! È un sentimento eccellente l'Invidia...
- L'invidia... un eccellente sentimento! - esclamò Federigo, rialzando il capo, e ripete fremente; - ah!... signore... si vede bene che voi non sapete... di che cosa sia capace l'invidia...
- D'insegnare ad odiare? Tanto meglio...
- Tanto meglio!... ma è l'odio...
- Genera la vendetta... e tanto meglio...
- Signor David,- disse quella povera creatura su quel letto di paglia; - Signor David vi burlate di me...-
- Burlarmi di te! Ah non lo dir più, sai Federigo!...-

Un buon libro che appassiona anche per la suspense fino all'ultima goccia...

Lorenzo Pontiggia il Poeta marylory
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 28/07/2013 :  11:25:13  Rispondi allegando il testo
L'ETERNA FELICITÀ




È non soffrir nel non poter dare.

È in tutte le situazioni presente.

È l'invulnerabilità sempre vigente.

È vivere intensamente in equilibrio con se stesso.

È accettare la verità col sorriso.

È mai arrendersi.

È vivere senza paure.

È vivere felicemente con l'Umanità

È felicitare il Prossimo.

È accettare il dolce/amaro della vita.

È L'ETERNA FELICITÀ...





Lorenzo Pontiggia il poeta marylory
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 29/07/2013 :  08:38:22  Rispondi allegando il testo
Il Cavaliere azzurro sarà salvato per “Ragion di STATO?!”

Tutte le situazioni scabrose, specialmente in politichese si usa la "Ragion di Stato".
In nome della "Ragion di Stato" la DEMOCRAZIA (La Legge è uguale per Tutti) si affossa.
Così l'uomo dal naso più lungo continuerà a svolgere la sua matassa, togliendo ancor di più ossigeno alla sua bambola Italia...

-TEMO di essere ancora IO!

IO SONO IL CAPO:
QUELLO CHE SI ESPONE PER VOI!
QUELLO CHE PAGA!
QUELLO A CUI DOVETE UBBIDIENZA!
QUELLO CHE DECIDE!
QUELLO DA NON IMITARE!
QUELLO CHE TUTTI DEVONO VOTARE!
QUELLO CHE CREA IL NUOVO: FORZA ITALIA!-

il Poeta
lorenzo pontiggia
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 29/07/2013 :  20:38:55  Rispondi allegando il testo
Mons.TONINI

Volto da uomo di lettere.
Parlava di Socrate perché sapeva
denunciare per il Popolo...
L'incitamento ai giovani
è mestiere difficile:

<Leggere per Conoscere,
comprendere, migliorarsi.
Scrivere per talento,
professione o per diletto.>

Lorenzo Pontiggia
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 29/07/2013 :  21:13:58  Rispondi allegando il testo

IL PAROLESE

Con un giro di vuote parole
affascina i non pensanti
liberando applausi
per essere alla moda,
sentirsi importanti
specialmente quando
c'è il buffet...
Gratificando il parolese di turno
che non vede più in là dell'applauso...

Lorenzo Pontiggia il Poeta marylory
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 01/08/2013 :  18:46:17  Rispondi allegando il testo
Parolese

MCF - Bellissimo. Proprio dedicato ai politici. - Dal Forum CORSERA: Leggere e scrivere.-






I Poeti non possono che essere gli scrittori che da ESIODO 800/700 a.C. hanno scritto libri..., creando neologismi per far capire o intuire meglio un discorso...



Grazie a tutti i lettori... lorenzo
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 02/08/2013 :  13:32:49  Rispondi allegando il testo
Padre Amorth: “Non vorrei che Bergoglio facesse la stessa fine di Luciani”
Il Fatto Quotidiano -

Tutto può succedere!

Se non ci fosse stato il caso Luciani, Bergoglio nel giro d'un mese avrebbe fatto

la stessa fine

Dopo la Vittoria di Costantino contro Massenzio nel 310 d.C..

I predicatori del cristianesimo sfruttarono l'euforia facendo ROMA la loro capitale per espandersi...

Gli astuti dirigenti del vaticanesimo (Ior) non ripeteranno due casi così vicini perché temono una vittoria di Massenzio...

Lorenzo Pontiggia il poeta marylory
Vai ad inizio pagina

lore
Utente

Messaggi 5015

Spedito - 02/08/2013 :  21:59:33  Rispondi allegando il testo
LE SCIENZE nell'EPOCA ellenistica-romana dal III a.C.-III d.C.
Il re d'Egitto Tolomeo I Soter fondò in Alessandria una grande istituzione dedicata allo sviluppo del sapere, articolata in due distinte sezioni: la Biblioteca, in cui si raccoglievano e si rendevano accessibili agli studenti le opere letterarie, filosofiche e scientifiche prodotte non solo dalla cultura greca (nasce la consuetitudine che ogni nave che attraccava al molo di Alessandria portava in dono un libro); e il Museo, in cui venivano ospitati e provvisti del materiale necessario ai loro studi i maggiori scienziati di ogni disciplina e di ogni provenienza.
La Biblioteca era diretta da grandi letterati come Callimaco o di scienziati come Erostene, divenne il maggior centro greco di studi filologici...
Il Museo si affermo a sua volta...
Nel 390 d.C., nel corso di disordini provocati da fanatici cristiani guidati dal vescovo Teofilo, la Biblioteca viene gravemente danneggiate e perde molti dei suoi volumi. Paga per la verità con la Vita, la grande Ipazia, la prima donna astronoma.
Ne 641, l'invasione musulmana pone fine alla vita delle grandi istituzioni alessandrine


IPPOCRATE - Coo 460 a.C. Larissa 377 circa a.C.
Galeno lo chiama il legislatore della medicina per aver sottratto la cura degli ammalati alle pratiche della superstizione religiosa, per fondarla sull'osservazione esatta e rigorosa dei fatti corroborati da un empirismo razionale. Prima di lui la medicina svolgeva in gran parte nel campo astratto della speculazione metafisica che i malanni e le epidemie colpivano le città e i Popoli, erano punizione degli dei. L'ideale il medico lo trova nell'essere Filosofo.

Sorsero i templi in onore agli dei salutari, di Esculapio o Asclepio, gli ammalati erano curati con le preghiere e non con efficaci metodi igienici e terapeutici.
La professione del medico prima di Ippocrate, si confondeva con quella del sofista e del sacerdote; Ad Asclepio si scannavano montoni, galli e galline. Ricchi doni e voti preziosi ai sacerdoti e al tempio erano considerati come i mezzi più sicuri di guarigione, come ancor oggi avviene nei più venerati santuari della cristianità.
I medici erano pure detti Asclepiei. Ad una delle famiglie Asclepiei appartenne anche Ippocrate, figlio di Eraclito. Alla morte del padre si reco ad Atene, ove fu istruito nella medicina da Erodico e nella filosofia da Gorgia di Leontino. Da giovane aveva la tendenza a distinguere nell'osservare i fatti naturali dall'intervento divino... Viaggiò molto per la Grecia, la Siria, l'Asia Minore e l'Egitto.
Si racconta che egli prestò opera efficacissima a beneficio degli Ateniesi durante l'infuriare della peste descritta da Tucidide; questi non lo nomina, ma Atene gli eresse una statua con la dedica: A Ippocrate nostro salvatore e benefattore, e lo iniziò ai Misteri eleusini.
Ippocrate oltre aver scritto molti libri non ha espresso un sistema proprio.
Il suo merito indiscusso è di aver collegato la medicina alla filosofia, applicandole le stesse leggi, le stesse regole di osservazione: l'anamnesi o conoscenza del paziente da curare...
Ippocrate, pose le basi della medicina scientifica a Coo, dove già esisteva una scuola medica ed ebbe grandissima fama. Le opere e l'insegnamento suo portarono al superamento della medicina sacerdotale e magica e all'avvento di una scienza medica fondata sull'osservazione e ragionamento.
Lorenzo Pontiggia il Poeta marylory
Vai ad inizio pagina
Pagina di 95 Discussione precedente Discussione Discussione successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Vai a:
Forum Bulgaria-Italia © 2000-2020 Bulgaria-Italia Vai ad inizio pagina
 Modded By: Image Forums 2001 This page was generated in 0,11 seconds. Snitz Forums 2000


Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo