Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
Italiano Benvenuti nel forum: è a vostra disposizione per porre delle domande, raccontare storie, scambiare opinioni sulla Bulgaria e i suoi rapporti con l'Italia, conoscere nuovi amici...  Informazioni e regolamento del Forum Bulgaro Добре дошли в форума! Той е на ваше разположение за вапроси, мнения, срещи с нови приятели, така както и за запознаване на обикновения италианец с България... Информация и правилник за Форума
 Club | Utenti | A-Z | Cerca | Statistiche | Il tuo profilo | Incontri | Annunci | Forum 
Nome utente:
Password:
Selezione lingua
Salva la password     Hai dimenticato la Password?

Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
 Tutti i forum
 Forum in lingua italiana
 La vita in Bulgaria
 Frontiere e Pensioni !!
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione precedente Discussione Discussione successiva
Pagina di 5

ziopino
Utente

Messaggi 29

Spedito - 11/04/2013 :  08:07:08  Rispondi allegando il testo

- l'esistenza in vita va fatta ogni 6 mesi . fonte consolato ;forse la sede INPDAP centrale EUR-Roma richiede una volta all'anno MA la discrezionalità ultima spetta all'Ambasciata in quanto ente pagatore .tel Ambasciata prego.
- ad oggi il sottoscritto Non avendo la cittadinanza bulgara riceve la pensione al netto. Sono sposato con cittadina bulgara , iscritto AIRE , residenza e domicilio in Bulgaria ma pago le add. regionali,comunali e irpef in Italia .L'unica tassa che non pago è la tarsu . Devo solo ringraziare la Bulgaria per la ospitalità .

Appurato questo quando andare a Sofia sono fatti miei .



Vai ad inizio pagina

maaric
Utente

Messaggi 2770

Spedito - 11/04/2013 :  11:41:18  Rispondi allegando il testo
Citazione:
Originariamente inviato da tommydrink

Se il 27/28 è indisponibile non vuol dire che non lo sia il 29, poi non sono 2 volte l'anno ma una sola, poi se vuoi risparmiare 500 euro al mese questa è la trafila, in altro modo non risparmi nulla e te ne torni in Italia a pagare le tasse.....



Ma veramente credo che sia la stessa trafila ...
Anche vivendo in italia, un pensionato dovra' (o per meglio dire dovrebbe...), andare ogni tanto a farsi vedere, all' inps o in qualsiasi altro ufficio statale per dimostrare di essere ancora in vita..
E non ha neppure la scusa che gli viene scomodo perche' deve farsi 800 km ...
O se uno "vive" in italia, la pensione gliela danno sempre, senza nessun ulteriore verifica, vita natural durante e pure dopo essere natural morto ???
Sto chiedendo.., perche' anche essendo, rimanendo, in Italia, a quanto leggo, certe cose accadono ..:

Leggo che questi qui, riscuottevano la pensione di parenti morti da 12, da 15, e una ( mitica !!!).., addirittura da 21 anni !!!!:

http://www.napolitoday.it/cronaca/pensione-madre-morta-frattamaggiore.html

Che dici, Ziopino, ci devo credere ??
Vai ad inizio pagina

maaric
Utente

Messaggi 2770

Spedito - 11/04/2013 :  11:48:51  Rispondi allegando il testo
Citazione:
Originariamente inviato da ziopino


... la discrezionalità ultima spetta all'Ambasciata in quanto ente pagatore ....



???????????
Questa, pero' me la spieghi !!!
Le pensioni, le paga l'ambasciata ???
Vai ad inizio pagina

maaric
Utente

Messaggi 2770

Spedito - 11/04/2013 :  12:46:55  Rispondi allegando il testo
Sto cercando di capirci qualcosa ...
Anche se sono cose che ancora non mi riguardano, meglio che inizi ad informarmi, magari l'argomento puo' interessare anche ad altri..

Vediamo se ho capito bene ..:

Le pensioni, ai cittadini italiani residenti all' estero le eroga sempre l' Inps, ma fisicamente i soldi si prelevano alla Citybank (o tramite la Citybank)..
E' la Citybank, che ha l'onere di verificare, almeno una volta all'anno, dell' esistenza in vita del pensionato..
La Citybank, verifica l'esistenza in vita, grazie ad un "certificato di esistenza in vita", che il pensionato deve presentare ..
Al pensionato, il certificato di esistenza in vita, glielo puo' rilasciare un funzionario di un consolato italiano, di un'ambasciata italiana (anche se in un paese diverso da quello in cui risiede il pensionato), o di un' autorita' locale abilitata (??)..

Dovrebbe essere cosi', o no ??..

Se poi, all'ambasciata italiana a Sofia, dicono diversamente, questo, almeno per me, non e' un qualcosa che prendo molto in considerazione..
Non sarebbe la prima volta, che toppano di brutto..
Vai ad inizio pagina

klaudio
Utente

Messaggi 4621

Spedito - 11/04/2013 :  15:00:51  Rispondi allegando il testo
Buon giorno, Maurizio. Sembra ch'io abbia sbagliato a raccogliere il tuo invito, visto che ne approfitti, una volta di più, per sfoggiare il tuo discutibile sarcasmo.
A me la Bulgaria piaceva com'era quando l'ho scoperta nel 1992, ti disturba? La prima immagine che entrò nel mio campo visivo a Sofia, fu un rom con un orso bruno che gli trotterellava a fianco, sembravano usciti da una fiaba dei fratelli Grimm.
Mi sentii libero, in Bulgaria, per la prima volta dopo tanti anni. Libero di sorridere a chicchessia, di girare a piedi di notte senza problemi, di mangiare di gusto in locali di terz'ordine, e tante altre cose che ti farebbero arricciare il naso. Di essere quello che ero, non quello che nel mio paese ci si aspettava che fossi. Ma non credo tu possa comprendere, altrimenti avresti per lo meno accettato il mio pensiero. Che non dev'essere simile al tuo, per essere rispettato.
Quanto a Shengen, ti sembra ch'io sia andato fuori tema, a me no visto che parlavate di frontiere: tu le aboliresti tutte, io le ripristinerei.
Non ho voglia di continuare, tieniti stretto il tuo complesso di superiorità, se può darti un aiutino quando ti guardi allo specchio.
Semmai ne riparliamo quand'uscirò dall'ospedale dove sto per ricoverarmi.

Klaudio
Vai ad inizio pagina

maaric
Utente

Messaggi 2770

Spedito - 11/04/2013 :  15:24:40  Rispondi allegando il testo
Buongiorno anche a te, Klaudio ..
Spero che tu faccia in tempo a leggermi prima del ricovero, ovviamente prima di tutto ti faccio un in bocca al lupo..
Dovresti fare in tempo, perche' da un' altra parte leggo che il tuo ricovero e' prevvisto per lunedi' 16, quindi tempo per leggermi ne hai..
Ma e' possibile che vedi sempre del sarcasmo in quello che scrivo..
Posso condividere al 100%, quello che hai scritto sulla bulgaria del passato, ma visto che non l' ho conosciuta, la paragono alla sardegna del passato..
Anche a me, mancano certi "sapori" e certi "odori", che ho conosciuto nel mio passato..
Non c'erano manco in sardegna, fast food, mcdonalds, c'erano delle bettole (altro che di terz'ordine..), dove i panini erano grandi quanto pizze, e ci mettevano dentro di tutto..
Ed e' meglio non saperlo neanche adesso cosa c'era in realta', chioschetti dove mangiavi cozze crude, ricci di mare ........
Adesso, staranno pensando a come poter etichettare ogni singolo acuneo di un riccio, in modo da certificarne la provenienza ..
E da dove caspita potevano provvenire, 30 anni fa' i ricci ?
O erano DA cagliari o al massimo DA oristano ..
Adesso, pare ne stiano arrivando dalla cina ..
Ma e' inutile, guardare al passato ..
Sopratutto se lo fa', solo per criticare il presente e sempre e solo il presente della Bulgaria ...
Forse che a Roma, 30 o 40 anni fa', non era tutto piu' bello..
E cavolo, ma la "dolce vita", mica l'avevano girata a Sofia ..
Io l'ultima volta che sono stato a Roma, mi sono portato dietro mia madre, lei cercava i negozi di abbigliamento dove si riforniva, che stavano vicino alla stazione termini..
Abbiamo trovato, solo negozi di cinesi e di extracomunitari, di quei "grossisti" italiani, manco l' ombra c'era piu'..
Non lo so' se il progresso abbia portato solo cose sbagliate, sicuramente sono piu' sane adesso, almeno dal punto di vista sanitario..
Che siano meno saporite, e' innegabile !!

Ciao..

P.S. Per le frontiere, posso anche qui essere d'accordo..
Io, lo sai, circonderei tutta un' isola con una bella frontiera.., ovviamente dopo aver mandato via gli intrusi e fatto rientrare gli emigrati..

Modificato da - maaric on 06/12/2013 17:13:55
Vai ad inizio pagina

ziopino
Utente

Messaggi 29

Spedito - 11/04/2013 :  18:30:24  Rispondi allegando il testo
>Sto cercando di capirci qualcosa ...
Per le pensioni INPS hai capito bene .
http://www.citibank.com/transactionservices/home/sa/a3/inps/index.jsp

Cmq ti fornisco un indirizzo datomi dalla sempre gentile impiegata bulgara dell'ambasciata Dovrebbe essere la sede per le pensioni estere dell'INPS :

Direzione Provinciale INPS ISERNIA
via XXIV Maggio, 251
8610 Isernia
Tel. +39 08654441
Fax. +39 0865444304

NB Non ho mai chiamato il nr essendo un pensionato INPDAP.

Vai ad inizio pagina

maaric
Utente

Messaggi 2770

Spedito - 11/04/2013 :  18:44:46  Rispondi allegando il testo
Ma adesso non e' tutto gestito dall' INPS ???(*)

"Per effetto del decreto legge n. 201 del 6 dicembre 2011 ("decreto salva Italia"), poi convertito con modifiche nella legge n. 214 del 27 dicembre 2011, dal 1° gennaio 2012 l'Inpdap e l'Enpals confluiscono in Inps."

Ma', mi sa che e' inutile che continuii ad informarmi, tanto quando potro' pensionarmi io, sicuramente cambieranno tante di quelle cose ...
Della mia esistenza in vita, per quella data, ovviamente non posso scommeterci..
Anche se in effetti, potrei anche farla una scommessina ..
Tanto anche se perdo ..

(*) Io, fossi in te una telefonatina, al numero +39 02 6943 0693, come dice il sito della citibank, la farei..
Magari, ti risparmi solo 800 km ..
Ci ero arrivato, al link della citi, rimbalzando dal sito dell' inps..
Li' dice che e' la CITI bank, che manda i moduli da compilare per dimostrare l'esistenza in vita, e che questi moduli devono essere rispediti alla stessa CITYbank..
Dell' INPS non ne parla !!!
La banca spedisce, la banca deve ricevere, la banca controlla, la banca eroga !!! ...
Sara' pure gentile l'impiegata bulgara che lavora all' ambasciata, e sara' pure Pavlina, ma questo non vuol dire niente !!!

Non dico che ti inquadreranno completamente come un' INPS, con quindi pensione lorda integrale..
Ma credo che ci sia qualche possibilita'.., ho sentito parlare di cifre da versare proprio per fare questo..
Anche se e' anche vero che ho sentito parlare di gran belle cifre, ma ho anche sentito di gente che non ha pagato niente, e si e' ritrovata INPS senza manco saperlo ...
Ma se ne sentono tante ..

Cia' !!

Modificato da - maaric on 11/04/2013 19:35:52
Vai ad inizio pagina

tommydrink
Utente

Messaggi 886

Spedito - 11/04/2013 :  21:00:19  Rispondi allegando il testo
Io invece ho scoperto che c'è un modulo per richiedere di non pagare le tasse in Italia e una convenzione tra Italia e Bulgaria che lunedì presenterò all'ambasciata, voglio proprio vedere cosa dicono, per il momento sembra che tutte le cose che mi hanno assicurato all'Inpdap sono tutte cazzate, ma siccome sono un rompi per natura a costo di andare avanti e indietro da Sofia a Roma, li faccio matti e otterrò di pagare le tasse nel paese di residenza e poi gli chiedo anche tutti gli arretrati di 2 anni con gli interessi, mi sa che questa volta hanno sbattuto male........
Vai ad inizio pagina

rachelele
Utente

Messaggi 8

Spedito - 11/04/2013 :  21:28:36  Rispondi allegando il testo
ciao a tutti volevo solo fare un saluto, sono nuova del forum ma devo dire che queste discussioni così animate sulle frontiere e vita dei pensionati bugari in italia o italiani in bulgaria sono molto interessanti.
Non sono affato competente in materia ma essendo bulgaro-italiana mi fa solo che piacere vedere gente coinvolta.

Vai ad inizio pagina

ziopino
Utente

Messaggi 29

Spedito - 12/04/2013 :  07:30:41  Rispondi allegando il testo
x maaric
>>Ma adesso non e' tutto gestito dall' INPS ???(*)

Si . ma sai come' ; fatta la riforma in successione dovrebbero arrivare i decreti applicativi .Al momento l'unica cosa nuova è il re-indirizzamento del sito e l'intestazione della pensione hanno aggiunto 'gestione ex-inpdap'
Il personale ,gli uffici e tutta la gestione è immutata .


Vai ad inizio pagina

tommydrink
Utente

Messaggi 886

Spedito - 12/04/2013 :  08:45:09  Rispondi allegando il testo
Non è immutata ora non ti rispondono neanche.....
Vai ad inizio pagina

maaric
Utente

Messaggi 2770

Spedito - 12/04/2013 :  11:35:39  Rispondi allegando il testo
Citazione:
Originariamente inviato da rachelele

ciao a tutti volevo solo fare un saluto, sono nuova del forum ma devo dire che queste discussioni così animate sulle frontiere e vita dei pensionati bugari in italia o italiani in bulgaria sono molto interessanti.
Non sono affato competente in materia ma essendo bulgaro-italiana mi fa solo che piacere vedere gente coinvolta.





Rachelele, grazie per essere intervenuta, anche se "solo" per fare un saluto ..
SOLO, molto evvidenziato, perche' qui solitamente non salutano neanche quelli che SOLO domandano, non salutano quando domandano e immaginati se salutano dopo che hanno ottenuto risposte..
Poi le discussioni animate, anche se sembra che non ci riguardano, forse non ci riguardano ORA, o forse non ci rendiamo conto che invece ci riguardano proprio adesso..
Sulle frontiere, per me, discorso e' chiuso, se vuoi aperto e richiuso ..:

O ci sono per tutti (visto che tutti siamo nella stessa comunita'..), o non ci sono per nessuno..
O si tolgono tutte, o si rimettono tutte, anche quelle di secoli e secoli fa'...
Il discorso "Per noi, NO, perche' siamo Ariani, ma per voi SI, perche' siete ROM", penso che sia datato, ma sempre troppo pericoloso..
Si iniza con mettere/lasciare le frontiere, poi ci vuole poco a passare a mettere altri limiti ( per noi no, ma per voi si..) sul lavoro, sull' avere un' attivita', una casa, un qualsiasi bene.., materiale e/o immateriale ..

Il discorso "pensioni" poi.., non riguarda le pensioni in se' e per se', ma semplicemente sui soldi che ti/gli/vi tolgono dalla pensione..
Che sia meglio che NON tolgano niente, o perlomeno ne tolgano il meno possibile, penso che nessuno possa discuttere...
Certo, ci sono anche i masochisti, ma quelli sono malati riconosciuti..
Hanno pure diritto ad una pensione ad hoc, ma essendo masochisti, ovviamente non la richiedono ..
Il problema e' solo "COME fare PER" ..
Se vuoi, puoi sostituire la parola pensioni, con stipendio, remunerazione, incasso.., in linea di massima, il discorso non cambia mica..
Sicuramente, qualcosa ti tolgono, molto o poco .., questo lo valuti tu..
Ma se ci fosse la possibilita' che te ne tolgano di meno o addirittura niente, cosa fai non lo affronti, il discorso ?
Non discutteresti animatamente ??
Io ci metterei un bel si' !!

Ciao !!!
Vai ad inizio pagina

maaric
Utente

Messaggi 2770

Spedito - 15/04/2013 :  10:01:41  Rispondi allegando il testo
Se dovesse interessare..

La convenzione tra italia e bulgaria, la trovate qua' :

http://www.gdgadvisors.it/it/convenzioni-fiscali-internazionali/doc_download/52-convenzione-bulgaria.html

Questa invece e' una pagina dell' INPS, dove e' tutto, abbastanza bene spiegato, e dove c'e' pure il link, per stamparsi il modulo (mod. EP-I/1), che bisogna presentare ..

http://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=7303

A me il link, non funge, pero' ho trovato lo stesso il modulo, qui :

http://www.inps.it/Modulistica/leggiFile.asp?Canale=&IDArea=6&TextSearch=&id_modulo=772&id_file=1877&nome_file=CI531%5FEP%5FI%5F1%5Fingl%2Epdf

Tommy pero', continuo a non capire cosa c'entri l'ambasciata italiana a Sofia ....

Questi sono rapporti tra il pensionato e l'inps, se vogliamo essere precisi, con il pensionato e la sede INPS di competenza (da scegliere nell' apposito menu' a tendina del modulo), e, anche evventualmente, con la sede INPS di Pescara, nel caso si debba fare richiesta per avere indietro le tasse gia' pagate (in italia) negli ultimi 48 mesi, e NON DOVUTE, perche' potete (e dovete) dimostrare che negli ultimi 48 mesi, eravate GIA" residenti fiscalmente in bulgaria..

FateCi sapere ..

Modificato da - maaric on 16/04/2013 11:38:51
Vai ad inizio pagina

maaric
Utente

Messaggi 2770

Spedito - 15/04/2013 :  17:17:41  Rispondi allegando il testo
Allora, sempre se dovesse interessare ..

Per quanto riguarda le pensioni, per farsele arrivare qui lorde, senza le italiche tasse, sto riscontrando qualche piccolo problema (non mancano mai ..) ..
L' INPS, italiano, vorrebbe che su un loro modulo, (quello che ho linkato), il corrispondente dell' Agenzia delle entrate bulgaro, complilasse una dichiarazione come il pensionato e' fiscalmente soggetto alla tassazione bulgara..
Solo che l' Agenzia delle Entrate Bulgara, ha un suo modulo, per certificare la residenza fiscale di un individuo, che non ha nessun problema a rilasciare (dopo aver fatto le sue verifiche ..).
Non ha problema a rilasciare il SUO modulo, ma di compilare un modulo "italiano", proprio non ne vuole sapere..
Quindi, bisogna richiedere il "Certificate of Fiscal Residence", che e' in bulgaro/inglese, e farselo tradurre/legalizzare in italiano ..
E quest'ultimo passaggio, a quasto punto, meglio farselo fare all' ambasciata italiana a Sofia ....
Lo so' che il "rischio" che qualcuno all' INPS, vi dica: "E no, ci dispiace, ma deve dire allo stato bulgaro di compilare il nostro modulo..", c'e', non mi meraviglierei ...
Ma non e' cosi ...., lo stato bulgaro o qualsiasi sua diramazione, non e' tenuto a compilare un modulo italiano ...

Dal sito dell' Agenzia delle entrate, quella italiana, proprio al riguardo del sucitato modulo INPS ..:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Documentazione/Fiscalita+internazionale/Convenzioni+per+evitare+le+doppie+imposizioni+Modulistica/Soggetti+non+residenti+in+Italia/Modello+EP-I.

"Si tratta di modello bilingue multipaese predisposto unilateralmente dall'Italia ed accettato dai diversi paesi partners dei trattati..".

Ok, quindi predisposto UNILATERALMENTE dall' italia, non e' un modello universale ...
E sara' pure accettato da diversi paesi, ma la bulgaria e' diversa-diversa, lo si sa' ..
Lei fa' parte di quei diversi paesi che non lo accettano..

Modificato da - maaric on 15/04/2013 17:26:15
Vai ad inizio pagina

ziopino
Utente

Messaggi 29

Spedito - 15/04/2013 :  20:32:01  Rispondi allegando il testo
>>... pero', continuo a non capire cosa c'entri l'ambasciata italiana a Sofia ....Que sti sono rapporti tra il pensionato e l'inps,

Vero . ma esistevano / esistono le pensioni delle amm. pubbliche per capirci : CC,PPSS,VVFF, EI , ecc le quale hanno un diverso 'status giuridico'
Infatti se leggi art 17* punto 'a' capirai la sostanziale differenza tra la tua
futura pensione INPS e quella di ex dipendenti da amm. pubblica INPDAP. Un esempio : molti ex dipendenti pubblici ,in modo particolare le FFAA, in caso di necessità possono essere richiamati in servizio .

*Essendo un accordo internazionale :
http://www.finanze.it/export/download/dipartimento_pol_fisc/Bulgaria.pdf
http://www.nap.bg/document?id=1329
http://www.nap.bg/page?id=166&textMode=0&sId271cP=2&sId270dsA=2013
Vai ad inizio pagina

tommydrink
Utente

Messaggi 886

Spedito - 16/04/2013 :  07:26:20  Rispondi allegando il testo
Non c'e più la differenza bisogna solo presentare il modulo che nel frattempo rilascia il Nap e poi tradurlo e legalizzarlo e fare una specie di apostilla all'Ambasciata italiana, che essendo pensionati non la fa pagare, io ho una spiegazione dell'inpdap al riguardo ma sono con sta ciofeca di ipad e non saprei proprio come mandarvela........
Vai ad inizio pagina

ziopino
Utente

Messaggi 29

Spedito - 16/04/2013 :  08:37:53  Rispondi allegando il testo
>> il modulo che nel frattempo rilascia il Nap

Questa e' una notizia BOMBA se dici dove si puo' reperire il modulo o qual'e' l'uffico NAP competente anche a Sofia ci vado a piedi . tks.

Vai ad inizio pagina

maaric
Utente

Messaggi 2770

Spedito - 16/04/2013 :  10:17:08  Rispondi allegando il testo
Allora, preannuncio che diro' cose ovvie, e non conoscendo quali passi, documenti, domande avete fatto, e risposte che avete e da chi le avete ricevute, lungi da me criticare o contestare l'operato di chischessia..

Prima di tutto, le convenzioni bilaterali, per evitare la doppia imposizione fiscale, in pratica dicono che uno le tasse o le paga in una nazione o le paga nell'altra..
Uno, pero' puo' decidere, dove pagarle... e quindi anche dove non pagarle, a meno che', non voglia pagarle in entrambi i paesi..
Pero' questa sua scelta, la deve comunicare, perche' altrimenti, chi tassava, non venendo a conoscenza che deve smetterla, continua a tassare..
E chi prima non tassava, puo' iniziare a tassare, se non riceve comunicazioni che gli impediscono di farlo ..

Allora, mettiamo il caso che un pensionato italiano venga a risiedere qui in bulgaria..
Prende la residenza bulgara, ma questo fatto se lo tiene per se', anzi tra se e lo stato bulgaro..
Quindi lo stato italiano con tutte le sue diramazioni, non essendone a conoscenza, continua a tassarlo, esattamente come prima...

Oppure, prende la residenza bulgara, e comunica questa sua scelta all' AIRE, e basta ..
Voi pensate che l' AIRE, "gira" la vostra nuova residenza, a tutti, i vari enti statali italiani ..
La comunica all' agenzia delle entrate, in modo che veniate cancellato come contribuente, e quindi esentato da pagare l' irpef e altre varie tasse/imposte ?
Lo comunica al vostro oramai ex-comune, cosi' lui, il comune non riscuottera' piu' le adizionali irpef ?
Lo comunica alla RAI, cosi' da cancellarvi dall' elenco di chi possiede (nel territorio italiano) un televisore, in modo che voi non paghiate piu' il canone ??

Io credo che l' AIRE non lo faccia..
E pure ammesso che lo faccia, non puo' certo lei, imporre ai vari enti italiani, di non tassarvi piu'..
Perche' questa e' una vostra scelta..
Perche', potete benissimo, risiedere in bulgaria, comunicarlo all' aire, ma decidere di continuare a pagare le tasse in italia, o non decidere niente, e quindi lasciare le cose come stanno, e quindi continuare a pagare le tasse in italia..
E grazie alla convenzione tra Bulgaria e Italia, se le tasse le pagate in italia, non dovete pagarle in bulgaria..
Ma in questo caso, questa scelta, di continuare a pagare le tasse in italia, la dovete comunicare allo stato bulgaro, perche' vedendo che siete residente in bulgaria, un nuovo residente, lo stato bulgaro vi trattera' come tutti i residenti in bulgaria, e quindi vi chiedera' di contribuire pagando le tasse bulgare..
In pratica, qualsiasi sia, la vostra scelta, anche fosse quella di non scegliere, a qualcuno (e non sono pochi..), la dovete comunicare, e nei modi e nei tempi che decidono loro, compilando dei LORO moduli, aspettando le loro verifiche, risposte, etc. etc...
Se no' le tasse le pagherete 2 volte, e se questa e' la vostra scelta, state tranquilli che nessuno dei 2 stati si rifiutera' di tassarvi e di riscuottere..

Il caso, dei dipendenti dello stato, fa' eccezione, sia per i pensionati ex-dipendenti dello stato italiano, sia per quelli ex-dipendenti dello stato bulgaro ..
Un pensionato (di nazionalita' ITALIANA) ex-dipendente dello stato italiano, le tasse (alcune, ma non poche..) le deve continuare a pagare allo stato italiano, anche se costui, il pensionato, risiede in bulgaria..
Ma anche in questo caso, la bulgaria lo deve sapere, alla bulgaria costui glielo deve comunicare, di questo suo "status" particolare (contemplato nella convenzione ).. !!!..

Adesso, siceramente non so' che diavolo stia succedendo in italia, con l' inglobamento, l' assorbimento dell' INPDAP nell' INPS..

Tommy, sostiene, e sono sicuro che non se l'e' inventato, perche' qualcuno glielo avra' detto, che essendo oramai tutto INPS, gli ex-dipendenti statali indap, abbiano perso questo loro "status" particolare, che diceva Ziopino, e che quindi siano e debbano essere trattati come qualsiasi pensionato INPS, e quindi, se residenti fiscalmente all' estero, ricevere dall' INPS, la pensione lorda ...

Ziopino, mi e' piaciuto il tuo esempio, secondo il quale, in caso di necessita', ex compnenti delle FFAA, possono essere richiamati in servizio ..
Scusa, ma non credo che questa sia una discriminante valida ..
Anche il sottoscritto, come credo qualche decina di milioni di italiani, che hanno fatto il servizio di leva, puo' essere in caso di necessita', richiamato in servizio..
Mi hanno dato il "Congedo Illimitato", (e chi non ce l' ha ??)..
Sono andato a cercare cosa c'e' scritto dietro, credo di aver commesso una cinquantina di reati .., comunque ..:

*Il militare in congedo illimitato continua ad appartenere all FF.AA. e deve obbedienza a qualunque ordine gli pervenga dalle Autorita' militari per cio' che riguarda i suoi doveri militari.

*Durante il congedo illimitato, il militare puo' ricevere un preavviso personale di destinazione, col quale l'Autorita' Militare gli comunica il recapito cui dorva' presentarsi in caso di richiamo alle armi.

E dire che non ho mai fatto un solo giorno di naja !!!..
Feci gli esami medici, poi chiesi numerosi rinvii, causa studio, e quando ero pronto a partire a servire la patria, invece della lettera con la mia destinazione, mi arrivo' il "Congedo Illimitato" !!!
Ma questo non toglie, io sia sempre, un appartenete alle FF.AA.

http://www.ngnu.org/documenti/congedo.htm
Vai ad inizio pagina

tommydrink
Utente

Messaggi 886

Spedito - 16/04/2013 :  10:31:05  Rispondi allegando il testo
Maaric, oggi o domani quando trovo un fax (credo di avere il tuo numero, in altro modo ci sentiamo e me lo dai) ti mando la circolare INPDAP sulla questione e poi comunque sia io ho ricevuto assicurazioni che gli status sono cambiati e sia pubblico che privato viene trattato allo stesso modo.....
Vai ad inizio pagina
Pagina di 5 Discussione precedente Discussione Discussione successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Vai a:
Forum Bulgaria-Italia © 2000-2020 Bulgaria-Italia Vai ad inizio pagina
 Modded By: Image Forums 2001 This page was generated in 0,09 seconds. Snitz Forums 2000


Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo