Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
Italiano Benvenuti nel forum: è a vostra disposizione per porre delle domande, raccontare storie, scambiare opinioni sulla Bulgaria e i suoi rapporti con l'Italia, conoscere nuovi amici...  Informazioni e regolamento del Forum Bulgaro Добре дошли в форума! Той е на ваше разположение за вапроси, мнения, срещи с нови приятели, така както и за запознаване на обикновения италианец с България... Информация и правилник за Форума
 Club | Utenti | A-Z | Cerca | Statistiche | Il tuo profilo | Incontri | Annunci | Forum 
Nome utente:
Password:
Selezione lingua
Salva la password     Hai dimenticato la Password?

Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
 Tutti i forum
 Forum in lingua italiana
 La vita in Bulgaria
 un messaggio che mi preoccupa!
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Pagina Successiva
Autore Discussione precedente Discussione Discussione successiva
Pagina di 2

luce
Utente

Messaggi 14

Spedito - 08/04/2008 :  00:02:33  Rispondi allegando il testo
Un saluto a tutti voi,
mi è giunta la stranissima notizia che in Bulgaria una legge (o qualcosa del genere) voglia sostituire lingua Bulgaria, e se ho capito bene c'entra la Turchia.
Il mio Fidanzato ha inviato questo messaggio, io purtroppo ancora non ho la fluidità per comprenderlo pienamente, ma spero voi possiate, e che se il problema è reale, non passi inosservato perchè amo tantissimo la Bulgaria e non vorrei MAI la si rovinasse!!!
Ecco il messaggio:

Предлага се закон Българският Език да не е задължителен!!! Подпиши се ако не ти се говори турски!

http://www.bgpetition.com/knijoven-balgarski/index.html

Стенограма от парламента, че са го приели:

http://www.parliament.bg/?page=ns&lng=bg&nsid=5&action=show&Type=cmSteno&SType=show&gid=163&id=883разпращай, че си минава тихомълком

luce
Utente

Messaggi 14

Spedito - 08/04/2008 :  00:33:22  Rispondi allegando il testo
ops, non vedo visualizzato l'alfabeto Cirillico: posto qui la foto del messaggio: http://img87.imageshack.us/img87/4167/lce6a3f9ec98d5ee22cb1dajv0.jpg
Vai ad inizio pagina

korki
Utente

Messaggi 838

Spedito - 08/04/2008 :  14:52:56  Rispondi allegando il testo
Tranquilla Luce.
E' la solita bufala. Mai e poi mai (e proprio mai) i Bulgari cambieranno la loro lingua. I buoni Cirillo e Metodio scenderanno in campo, anche da morti...
Vai ad inizio pagina

luce
Utente

Messaggi 14

Spedito - 08/04/2008 :  17:53:48  Rispondi allegando il testo
grazie mille Korki, al mio Tesoro stava venendo un infarto ieri sera, sembrava preoccupatissimo ed ero agitata anche io a vederlo così stasera appena lo sento gli dico di non preoccuparsi spero davvero non accada niente di negativo in Bulgaria!!
Vai ad inizio pagina

jufka
Utente

Messaggi 363

Spedito - 08/04/2008 :  20:42:17  Rispondi allegando il testo
Ciao Luce,,
guarda la Bulgaria e stata 5 secoli sotto dominio turco e Bulgaria lo stesso ha sopravisuto e Bulgaria esiste ancora,
sono cresciuta proprio in Asenovgrad e Kardjali dove e la zona piu concentrata dai turchi 70 % sono turchi e nelle anni 87-88 Todor Jivkov (ex primo ministro) ha fatto l'ulttima pulizia di Bulgaria,ha cominciato di cambiare i nomi con tale bulgari e ha messo,detto,scritto,ha obligato la lingua bulgara come l'unica per Bulgaria e a chi non piace fuori dalla Bulgaria.Mi riccordo c'erano code code sulla strada verso la dogana con la Turchia,i turchi vendevano case,macchine tutto per i centesimi.Certo ci sono rimasti talmente tanti che hanno cominciato a creare problemi,ma abbiamo sopravisuto anche questo.Tu prova solo di immaginare cosa si sucedera in Bulgaria???????Mamma mamma
Vai ad inizio pagina

prinz_eugen
Utente

Messaggi 444

Spedito - 09/04/2008 :  21:20:47  Rispondi allegando il testo
...Non so che ne sia della legge citata, intanto su questo forum non si può scrivere in cirillico, neppure sulla sezione in lingua bulgara! xx xx xxx! Ах! Сега работи!
Ценсурирах лошите думи

Modificato da - prinz_eugen on 10/04/2008 08:25:20
Vai ad inizio pagina

webmaster
Forum Admin

Messaggi 1174

Spedito - 09/04/2008 :  23:06:21  Rispondi allegando il testo
прова, sistemato
Vai ad inizio pagina

piko
Utente

Messaggi 2385

Spedito - 09/04/2008 :  23:15:07  Rispondi allegando il testo
Apprezzo la sincerità di Jufka: quando queste cose le dicevo io (e che succedevano in maniera minore a me) ero filo-turco ed altre scemenze.
Veramente questa storia è stata la vergogna della Bulgaria: bulgari che cacciano, armi alla mano, altri bulgari, colpevoli solo di essere nati con una lingua diversa e ne predano e rubano i beni.
Oramai non mi ci incazzo nemmeno più, mi avvilisco solo, quando sento queste storie fasciste e, soprattutto, la gente che ne gode.
E mò continuate a dire scemenze fasciste, che non fate certo onore alla Bulgaria e all'umanità.

PK
Vai ad inizio pagina

korki
Utente

Messaggi 838

Spedito - 10/04/2008 :  09:53:34  Rispondi allegando il testo
Citazione:
Originariamente inviato da piko
(...) Oramai non mi ci incazzo nemmeno più, mi avvilisco solo, quando sento queste storie fasciste e, soprattutto, la gente che ne gode. E mò continuate a dire scemenze fasciste, che non fate certo onore alla Bulgaria e all'umanità.

Piko, questa tua risposta è troppo sufficiente. In questo Post, i fascisti non ci entrano, manco lontanamente.
Una cosa però mi è chiara: sulla storia bulgara ne sai poco.
Vai ad inizio pagina

piko
Utente

Messaggi 2385

Spedito - 10/04/2008 :  11:06:03  Rispondi allegando il testo
Può essere, ma di fascismo applicato vedo che ne sai molto anche tu.
Spiega perchè è giusto secondo te sterminare e cacciare di casa e ridurre in povertà migliaia e migliaia di poveracci senza colpa alcuna e posso pure cambiare idea. Altrimenti sei un fascista, e quello che è peggio, inconsapevole. Quindi, come tanti, portatore sano di fascismo, il virus più terribile per l'animo umano, perchè pianifica lo sterminio delle differenze non negative sulla base del razzismo nazionalista.
Per fortuna che ci sono stati i sovietici a sistemare l'assassina razzista Jivkova, altrimenti in Bulgaria ci sarebbe stato un bagno di sangue che altro che Bosnia.
E con questo chiudo ed esco dal forum, che anche solo parlare con chi difende lo sterminio razziale è disgustoso.
E sarebbe ora che i bulgari antirazzisti (e ce ne sono specialmente tra i giovani), spiegassero a quelli come te cosa è successo. Io ho già dato fin troppo.

PK

PS
Probabilmente Luce è l'ennesimo troll che appare su questo forum in periodo elettorale ma se la storia bulgara è la storia dello sterminio della povera gente, imparatela tu, che io sono debole di stomaco.
Vai ad inizio pagina

jufka
Utente

Messaggi 363

Spedito - 10/04/2008 :  11:41:35  Rispondi allegando il testo
Fascisti?
Be,mi ricordo che tutto è cominciato quando nell anni 86,87,89 i turchi volevano spezzare e prendere terra dalla bulgaria (le regioni dalla dogana(Svilengrad-Kurdjali-Xascovo-Asenovgrad-Razgrad-Shumen).
Dicevano che il territorio era abitato dal popolo turco,che tutto li e loro terra e la lingua ufficiale deve essere turca,volevano il loro canale televisivo,volevano che loro lingua si studia a scuola,
Mi ricordo anche che sono andata a comprare pane e la cassiera mi ha detto; Dimmelo in turco e te lo do.
Mi ricordo anche che c'era il coprifuoco alle 22.30,mi ricordo anche che caminando i turchi fischiavano doppo le donne,se le ragazze erano da sole o la ragazza da sola la tiravano la prendevano.Mi ricordo che sopra le porte ai cristiani metTevano la croce.
Fascismo??? Mah....
Todor Jivcov gli ha datto la scelta,chi voleva tornare in Turchia era libero di farlo,ma quelli che restano dovevano rispeTtare la legge BUlgara,la lingua,e la TERRA BULGARA.Ma siccome loro in risposta hanno cominciato di mettere in fuoco negozzi,mettevano le bombe nelle macchine ecc. Todor Jivcov ha fatto il passo di cambiamento di nomi e nazionalita,invece quelli che hanno tornato in Turchia lui gli ha permesso doppia citadinanza.Qundi??Ancora fascismo?Ancora razzismo?Non credo,
*da quest periodo ho 2 amiche violentati e un amico morto.
Vai ad inizio pagina

korki
Utente

Messaggi 838

Spedito - 10/04/2008 :  17:50:03  Rispondi allegando il testo
Citazione:
Originariamente inviato da piko
(...) E sarebbe ora che i bulgari antirazzisti (e ce ne sono specialmente tra i giovani), spiegassero a quelli come te cosa è successo. Io ho già dato fin troppo. (...)

Piko, troll a parte, sono sempre più convinto che non sei a conoscenza dei fatti.
Quelli che Jufka (tra l'altro giovane... ) ha raccontato è solo una parte della prepotenza turca di quel periodo.
Probabilmente devi ancora dare...

Modificato da - korki on 10/04/2008 18:22:43
Vai ad inizio pagina

webmaster
Forum Admin

Messaggi 1174

Spedito - 10/04/2008 :  20:35:00  Rispondi allegando il testo
Citazione:
Originariamente inviato da korki

Una cosa però mi è chiara: sulla storia bulgara ne sai poco.
...

Piko, troll a parte, sono sempre più convinto che non sei a conoscenza dei fatti.



Per favore evitiamo giudizi superficiali e frettolosi.
Sono stato testimone virtuale e, lo considero un privilegio, dal vivo (come altre persone di questo forum) della competenza e bravura di Piko. Basta cercare sulla rete i suoi articoli e rendersi conto del livello.

Ciao Paolo
Vai ad inizio pagina

piko
Utente

Messaggi 2385

Spedito - 10/04/2008 :  23:00:00  Rispondi allegando il testo
Grazie WM della "difesa", ma il fascismo ha come arma l'ignoranza e il dimenticare, ad esmpio, che all'epoca la frontiera Bulgaria-Turchia era tra le più controllate del mondo, e non passavi nemmeno se eri una mosca. Tutta l'operazione venne costruita ad hoc dal regime comunista, e quella del 1987 è stato l'epilogo finale di un processo di acculturazione forzata e coercitiva iniziato dagli anni cinquanta, ma che ha dei precedenti ancora più tragici nei decenni precedenti.
Le cose che dice Jufka le prendo cum grano salis, perchè il fascismo è mentitore.
Ma guarda poi che pretese assurde avevano i Bulgari di lingua turca: addirittura voler parlare nella propria lingua (tra l'altro garantito nella vicina Romania, ad esempio) nei tribunali e nelle scuole, in scuole bilingue, nei luoghi dove raggiungevano l'80% della popolazione totale. Un canale televisivo in lingua ed altre cose che solamente dei fascisti non possono accettare.
Negli stessi luoghi dove, poi, erano da almeno 500-600 anni, o come diceva addirittura la Jivkova da secoli prima.
La tesi dei razzisti bulgari era infatti che i bulgari di lingua turca erano bulgari in una certa maniera "turchizzati" e nei vergognosi verbali di abiura (che nella follia razzista hanno pure pubblicato, perchè secondo loro era giusto!) gli abiuranti, che in buona parte prendevano i nomi di Martin e Maria sottoscrivevano il tutto.
Ma, ripeto: questo per me è solo un problema di quando mi identificano come "turco" in Bulgaria e mi rompono l'anima, fino poi a non avere vergogna nello scusarsi quando mostro le credenziali di "italianità".
Per i Bulgari onesti è un problema di coscienza, e di intervento chiarificatore sulla propria identità, affinchè questa macchia sia pulita definitivamente, come in Germania.
Per i Bulgari fascisti e razzisti (e per gli Italaini ottenebrati che si bevono le loro scemenze) non è un problema: sono loro stessi il problema dell'umanità. E un mondo senza di loro sarebbe indubbiamente più respirabile.
Ho una sola cosa da dire a Jufka: vergognati tu e chi non te lo dice.
Ed una a Korki: quando lo vuoi te lo do, che un po' di usanze turche (o bulgare passate in Francia) le conosco anch'io.

PK
Vai ad inizio pagina

jufka
Utente

Messaggi 363

Spedito - 11/04/2008 :  09:08:37  Rispondi allegando il testo
Per essere veramente bravo Pico deve andare a vivere a Kurdjali.
Dopo Sarò curiosa di leggere i suoi articoli.
-dogana non era chiusa in quest periodo,perche tanta gente viagiava per comprare roba dalla Turchia(era il periodo del mercato da Turchia,)
non posso vergoniarmi dal fatto che sono bulgara e che ho vissuto quest periodo.
Vai ad inizio pagina

enderlandia
Utente

Messaggi 601

Spedito - 11/04/2008 :  16:30:16  Rispondi allegando il testo
pf, cosa volete da un paese che ha accettato l'indipendenza del Kossovo? La prossima indipendenza (purtroppo senza guerra) sara' quella della Bulgaria del Sud, ovvero Turchia del Nord...

D'altronde, non so quanti di voi sanno che la TELEVISIONE NAZIONALE BULGARA emette dopo il notiziario ufficiale in lingua bulgara un secondo notiziario, di forma piu' ridotta IN LINGUA TURCA.

Ed infine, la situazione politica nostrana e' tale che i partiti al potere cambiano ogni 4 anni, ad ogni elezione si cambia da sinistra a destra al partito del "Re" (per me' e' un re di un *****, ha sangue italiano e tedesco ma nemmeno una goccia di sangue bulgaro)... MA IL PARTITO AL POTERE E' SEMPRE QUELLO TURCO, in quanto quello piu' stabile, che con i voti di quelli che vivono in Turchia ma ritornano per le elezioni puntualmente ed in massa gli rendono sempre una percentuale tale che e' in OGNI coalizione al potere...

Purtroppo non c'e' nulla da fare. I 5 secoli di schiavitu' ci hanno resi inoffensivi agnelli, purtroppo l'esercito bulgaro che non ha mai perso una battaglia, ma la Bulgaria non vince mai le guerre. Non abbiamo le palle perche' siamo un popolo, una nazione senza spina dorsale. E senza palle.

Realta' spiacevole secondo il mio parere, ma vera.
Vai ad inizio pagina

korki
Utente

Messaggi 838

Spedito - 11/04/2008 :  16:59:57  Rispondi allegando il testo
Citazione:
Originariamente inviato da webmaster
(...) Per favore evitiamo giudizi superficiali e frettolosi. (...)

Ciao Paolo. Piko può anche essere il Re di alcuni articoli, ma per me non è depositario di nessuna verità: è sufficiente andargli contro, per essere considerati fascisti, superficiali, non coerenti (o altri termini), e ciò mi diverte.
@Piko: Più che dato mi sa che hai ricevuto. Insisto, del problema turchi in Bulgaria stai toppando. Il bello è che, considerata la tua manifesta altezzosità, non mi viene la voglia (e neanche spiegarti le ragioni): probabilmente i forumisti bulgari/e cercheranno di fartele capire, se vuoi capire...

Modificato da - korki on 11/04/2008 17:04:28
Vai ad inizio pagina

piko
Utente

Messaggi 2385

Spedito - 12/04/2008 :  12:15:18  Rispondi allegando il testo
Hahhha.
No, non è che andanco contro la mia altezzosità si viene considerati fascisti: è andando contro i diritti umani e favorendo lo sterminio razziale.
Io non sono re, è proprio perchè vado contro i potenti, mi metto continuamente in discussione e cerco di capire quello che la gente gice.
Ad esempio, sai perchè venivano segnate a croce le case dei cristiani (ovvero dei bulgari nati cristiani e di quelli costretti a diventarlo pena l'esilio o la morte, e da chi?? Ed in uno stato che è stato anche accusato di essere ateo ed antireligioso)?
Hai presente il perchè si fa Pasqua?
Fai A più B e ti uscirà il risultato, e capirai perchè Jufka mente.

X Jufka:
Io non posso andare a vivere a Kurjali: ho una macchina con targa turca e non sono cristiano. Certo, non bevo, non fumo e non commetto reati, ma dalle tue parti probabilmente non basta per essere considerato una persona degna.
Quando capirai che difendere la Bulgaria significa valorizzare le innumerevoli qualità positive che hanno i Bulgari (naturalmente non tutti, e tu ed i tuoi amici italaini ne siete l'esempio) come faccio io da anni (pur non essendo bulgaro) e non scadere nel razzismo e nelle contraddizioni, allora forse varrà la pena di riparlarci di nuovo.

Cmq, come al solito questa storia si sta' trasformando in un processo contro di me, senza argomentare niente. Fate proprio una bella figura: ma che si pretende da chi propaga l'odio razziale? Motivazioni razionali?
Discutete, mettete in discussione le cose, ragionate, confrontatevi: aprite gli occhi, che nessuno al mondo ha il sangue puro e non esiste una razza migliore delle altre ed una peggiore, nè una lingua, nè una religione: tutti devono avere pari dignità.
Vai ad inizio pagina

korki
Utente

Messaggi 838

Spedito - 12/04/2008 :  17:09:20  Rispondi allegando il testo
Citazione:
Originariamente inviato da piko
No, non è che andanco contro la mia altezzosità si viene considerati fascisti: è andando contro i diritti umani e favorendo lo sterminio razziale. (...)

Appunto. Tu stai dicendo che i turchi possono fare quello che vogliono in Bulgaria, gli albanesi in Serbia, i cinesi in Tibet. Tutti contro tutti. E con occhi ben aperti dovremmo capire chi ci sta ammazzando? Ma sì... immoliamoci al grande Manitu.
A mio figlio gli insegnerò che essere invasi è giusto, che la libertà non esiste, che tutte le religioni sono malevoli, che una casa non è altro che un albergo dove chiunque può distruggerlo, che il lavoro è controproducente, che la scuola racconta barzellette.
Piko, evita di fare la vittima sotto processo. Io, cerco di confrontarmi in modo naturale e lungi dall' offendere le tue (ma tue) morali. Però, come cristiano-razzista-fascista (così sembra mi consideri) combatterò finchè potrò quelle persone che alle parole massimaliste, poi seguono miseri fatti di potere terreno.
Nel mio girovagare, nel 1980 ho aperto una fabbrica di gomma (caucciù) a Istambul, ho soggiornato per quasi un anno. Allora i militari (anche adesso...) erano molto potenti. I poveri soldatini che controllavano l'Hotel li lasciavo dormire dentro la mia macchina e loro, quando potevano, mi offrivano un buonissimo tè (al gelsomino ?). Avevo vent'anni. Gli stessi soldatini mi hanno arrestato un bel giorno con la scusa di "importare" tecnologia (sai... i primi chips elettronici). Dopo tre giorni, mi hanno rilasciato: sono stato riscattato con milionate di lire (mica turche...) e l'obbligo di soggiornare (ritiro passaporto) finchè la fabbrica non lo ritenesse opportuno. Praticamente ostaggio. Avevo vent'anni... appunto poichè giovane non mi resi conto (...) dei pericoli.
Ho avuto modo (fortuna ?) di intraprendere discussioni con questa gente: ragazze, galeotti, imprenditori, militari, baristi, camerieri, operai (tuttora qualcuno si fa ancora vivo). La sudditanza è predominante, anche nel 2008.
E tu mi giustifichi lo strazio turco per i Bulgari o per i Curdi ? No grazie. Io non mi vanterei di avere una targa turca.

Modificato da - korki on 12/04/2008 17:15:13
Vai ad inizio pagina

piko
Utente

Messaggi 2385

Spedito - 12/04/2008 :  18:38:27  Rispondi allegando il testo
Ma che c'entra? Io ad Istanbul ho avuto la mia abitazione distrutta da una bomba,messa da chi non si sa, e sono dovuto andare in seguito via dal paese. Si dice messa da quello da quello e si dice dall'altro. Ma non per questo metterei a morte i turchi e ruberei le loro cose, facendone poi un vanto.
Che ragionamento è quello che fai?
Tu parti dal preconcetto che i militari bulgari hanno fatto bene a sterminare, scacciare, battezzare e derubare una popolazione indifesa, autoctona da secoli, per il solo fatto di essere di lingua differente
Se ORA i bulgari di lingua turca chiedono di poter avere il sacrosanto diritto di parlare e di essere rappresentati, A CASA LORO, nella loro lingua, a chi fanno male, a chi fanno danno?
Ai deficienti ed ai razzisti.
Prova a togliere militarmente case e lingua ai sardi, agli slavi, agli altoatesini in Italia, a italianizzarne il nome, e vedi che rivoluzione succede.
I bulgari di lingua turca e gli antifascisti di Bulgaria sono fin troppo civili ed educati, ma quanto potrà durare la loro pazienza? Ma veramente credete negli enunciati razzisti che proclamate? Veramente credete che si nasca buoni o cattivi in virtù della lingua che si parla? Se fosse ciò è molto grave, e dovreste farvi vedere, ma da qualcuno di veramente bravo nel mestiere.

PK
Vai ad inizio pagina

sonia
Utente

Messaggi 2540

Spedito - 12/04/2008 :  18:46:07  Rispondi allegando il testo
Citazione:
Originariamente inviato da jufka

*da quest periodo ho 2 amiche violentati e un amico morto.




Le amiche sono state violentate da uomini turchi? E se sì, perchè turchi o perchè maiali?
Perché anche "negli Stati Uniti stupri, tentati stupri o aggressioni a sfondo sessuale vedono 200.780 vittime ogni anno. In media viene violentata una donna ogni 90 secondi, (Rapporto di Amnisty Making violence against women count: facts and figures)."
E non mi sembra si parli di turchi...

Sonia

Vai ad inizio pagina
Pagina di 2 Discussione precedente Discussione Discussione successiva  
Pagina Successiva
 Nuova discussione  Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Vai a:
Forum Bulgaria-Italia © 2000-2020 Bulgaria-Italia Vai ad inizio pagina
 Modded By: Image Forums 2001 This page was generated in 0,08 seconds. Snitz Forums 2000


Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo