Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
 Predrag Matvejevic 
Associazione Bulgaria-Italia | Iniziative | Iscrizioni e Donazioni | Incontri

Predrag Matvejevic

Nato a Mostar (Bosnia-Erzegovina) da madre croata e padre russo, Predrag Matvejevic è stato docente di Letteratura Francese all’Università di Zagabria e di Letterature comparate alla Sorbona di Parigi (Nouvelle Sorbonne-Paris III). E emigrato all’inizio della guerra nella ex-Jugoslavia scegliendo una posizione “tra asilo ed esilio”: ha vissuto dal 1991 al 1994 in Francia, dal 1994 lavora in Italia. Attualmente è professore ordinario di Slavistica all’Università la Sapienza di Roma, nominato “per chiara fama”.

Tra i suoi libri, tradotti in varie lingue, i più noti in Italia sono:

Epistolario dell’altra Europa (ed. Garzanti 1992), in difesa dei diritti dell’uomo e, in particolare, degli intellettuali dissidenti di numerosi paesi dell’Est perseguitati dal potere (Sacharov, Havel, Kundera, Mandelstam, Gotovac, Sol×enicyn, Brodskij, Sinjavskij, ecc.). Per queste “lettere aperte”, scritte in nome di “un socialismo dal volto umano”, in maniera di un Herzen o di un Gogol del ventesimo secolo, fu attaccato dalle istituzioni ufficiali e proclamato lui stesso “dissidente”.

Breviario Mediterraneo (prima ed. it. 1988, ripubblicato in 10 edizioni da Garzanti di cui l’ultima, del 2004, è rivista ed ampliata); il libro, tradotto in più di venti lingue, ricostruisce in modo narrativo la storia “geopoletica” del Mediterraneo e dei paesi che vi si affacciano: considerato dalla critica come un “saggio poetico”, un “poema in prosa”, un “diario di bordo” o un “romanzo sui luoghi”, “un libro geniale, fulminante, inatteso” secondo Claudio Magris, una “gaia scienza” secondo lo stesso autore, questa opera è tradotta in una ventina di lingue.

Sono tradotti in italiano anche altri libri di Matvejevic:

Sarajevo (ed. Motta, Milano 1995)
Ex Jugoslavia.Diario di una guerra (ed. Magma, Napoli 1995), con il prologo di Czeslaw Milosz e l’epilogo di Josif Brodskij, premi Nobel.
Golfo di Venezia, (ed. Consorzio Venezia Nuova)
Mondo Ex - “Confessioni” (ed. Garzanti,1996), nuova edizione ampliata: “Mondo ex e tempo del dopo” (ed. Garzanti 2006, prefazione Rossana Rossanda, postfazione Claudio Magris)
Tra asilo ed esilio (ed. Meltemi, Roma 1998, prefazione di Riccardo Picchio)
Il Mediterraneo e l’Europa – lezioni al College de France (Garzanti 1998);
I signori della guerra (Garzanti 1999)
Isolario mediterraneo (ed. Motta, Milano 2000, fotografie di Mimmo Jodice)
Sul Danubio (edizione bibliofila: “Le impronte degli uccelli”, Roma 200l)
Compendio d’irriverenza (ed. Casagrande, Lugano 2001)
Lo specchio del Mare mediterraneo (saggio cartografico, Ed. Congedo, Lecce 2002).
L’Altra Venezia (ed. Garzanti – Prefazione di Raffaele La Capria); una edizione allargata da vari nuovi capitoli è pubblicata sotto il titolo VENEZIA MINIMA (Garzanti 2009).
Un’ Europa maledetta–Sulle persecuzioni degli intellettuali dell’Est (ed. Baldini-Castoldi 2005)
Confini e frontiere -interventi triestini (ed. Asterios, Trieste 2008)

In Italia, dove vive dal 1994, Matvejevic ha ricevuto il Premio Malaparte (Capri), il Premio Silone (Pescina), il Premio “Boccaccio” (Certaldo), il Premio “Obiettivo Europa” (Milano), il Premio “Marinità” (Roma), il Premio “Fregene”, il Premio Feronia (Roma), il Premio “STREGA” europeo 2003, Premio “Tomizza” (Trieste), Premio “Cultura del mare”(San Felice Circeo 2004), Premio letterario di Salsomaggiore, Premio “Libro del mare” (Sanremo ), Premio “Umberto Saba” (Trieste). Tra i vari altri riconoscimenti internazionali (come il “Prix du meilleur livre étranger”, Parigi e “Premio Europeo” a Ginevra, 1992); il governo francese gli ha consegnato la Légion d’honneur. Il Presidente della Repubblica italiana gli ha concesso la cittadinanza per ”la sua opera, accolta con grande favore nei più diversi paesi, che rappresenta il tramite fondamentale tra le tradizioni culturali dell’area balcanica con la civiltà europea”. Ha ricevuto in Italia (dal Presidente della Repubblica) la decorazione: “Stella di solidarietà della Repubblica italiana” (e il titolo di Commendatore, 2007). Le Universita’ di Trieste e di Genova gli hanno conferito le Lauree honoris causa. Predrag Matvejevic’ è presidente del Comitato Internazionale della Fondazione Laboratorio Mediterraneo di Napoli, vice presidente dell’Associazione mondiale degli scrittori P.E.N. Club e membro fondatore dell’Associazione Sarajevo a Parigi e a Roma. È stato consulente per il Mediterraneo nel Gruppo dei Saggi della Commissione europea e membro del World Political Forum di Michail Gorbaciov.


in occasione del convegno "La caduta del muro venti anni dopo 1989-2009"




Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ass.ne Bulgaria-Italia
 

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)