Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro
Subscribe
Share/Save/Bookmark
     
           Utente: non registrato, entra
 ASSOCIAZIONE BULGARIA-ITALIA 
Rassegna di Cinema Europa Centrale e Orientale - Venezia 06.03.2007

Nell'ambito della VII rassegna di cinema dell'Europa Centrale e Orientale
organizzata dal Dipartimento di Studi Storici dell'Università Ca' Foscari di Venezia,
l'Associazione Bulgaria-Italia ha collaborato all'organizzazione della giornata dedicata al cinema bulgaro

Martedì 6 marzo 2007, ore 15.30
“Auditorium S. Margherita”
Campo S. Margherita – Dorsoduro 3689
Venezia

- ingresso libero -

“Il ladro di pesche” (1964)
regia di Valo Radev
- sottotitoli in italiano -

Un’appassionante e tragica storia d’amore tra la moglie di
un ufficiale bulgaro e un prigioniero serbo
sullo sfondo della Prima guerra mondiale.
Tratto da un’opera di Emiljan Stanev,
uno dei maggiori scrittori bulgari del Novecento.

A seguire il documentario:

“Avere 20 anni a … Sofia” (2005)
di Stefania Casini
prod: Annamaria Petrova
- in italiano -


Il programma completo

Dipartimento di Studi Storici – Università Ca’ Foscari Venezia
Corsi di Storia dei Paesi Slavi e di Storia dell’Europa Centrale
Seminario Masaryk
Con il Patrocinio di ALUC – Associazione Laureati Università Ca’ Foscari

In collaborazione con “Associazione Bulgaria-Italia”, “Consolato Generale Onorario di
Ungheria” - Venezia, “ Istituto romeno di cultura e ricerca umanistica” – Venezia,
Videoteca “Pasinetti” – Venezia

VII RASSEGNA DEL CINEMA
DELL’EUROPA CENTRALE E ORIENTALE

Presso “Auditorium S. Margherita”
Campo S. Margherita – Dorsoduro 3689 Venezia

Martedì 13 febbraio 2007, ore 15.30

“L’uomo non sepolto” (2004),regia di Márta Mészáros

A conclusione del ciclo di manifestazioni sul ’56 ungherese il film che porta sullo schermo la vicenda umana e politica di Imre Nagy, capo del governo nei giorni della rivoluzione e divenuto simbolo della resistenza alla repressione sovietica.

Mercoledì 28 febbraio 2007, ore 10.15

“La Rosa Bianca - Sophie Scholl. Gli ultimi giorni” (2005), regia di Marc Rothemund

La coraggiosa iniziativa di un gruppo di studenti dell’Università di Monaco di Baviera che nel febbraio 1943 decide di manifestare la propria opposizione al regime nazista e alla devastante guerra ad Oriente. Uno straordinario documento di alto contenuto morale e una lezione per l’oggi.

Due Giornate dedicate alla cinematografia dei “Nuovi Europei”: Bulgari e Romeni

Martedì 6 marzo 2007, ore 15.30

“Il ladro di pesche” (1964), regia di Valo Radev

Un’appassionante e tragica storia d’amore tra la moglie di un ufficiale bulgaro e un prigioniero serbo sullo sfondo della Prima guerra mondiale. Tratto da un’opera di Emiljan Stanev, uno dei maggiori scrittori bulgari del Novecento.

A seguire il documentario:

“Avere 20 anni a … Sofia” (2005), di Stefania Casini

Mercoledì 14 marzo 2007, ore 10.15

“Capolinea Paradiso” (1998), regia di Lucian Pintile

La violenza della società contemporanea rispecchiata nella vita di due giovani alla periferia di Bucarest. Un racconto drammatico e lancinante presentato da uno dei maggiori registi romeni.
Gran Premio Speciale della Giuria alla 55a Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.




Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ass.ne Bulgaria-Italia
 

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)