Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro

Subscribe
Share/Save/Bookmark
     




           Utente: non registrato, entra

Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn
    Ass.ne Bulgaria-Italia
 
Iscriviti all'Associazione
Dai il tuo contributo ai progetti culturali e sociali per il 2019
Concorso per giovani traduttori "Leonardo Pampuri"
Antologia del racconto bulgaro
Il meglio del racconto bulgaro
Iniziative e Progetti
Le nostre attività:
incontri, pubblicazioni
Home Associazione
    Notizie
  Import-Export della Bulgaria dei primi mesi del 2019
Teatro: "Scaramouche" a Sofia e Sozopol
Alberto Gandolfo con "Quello che resta" al Fotofabrika Festival Sofia
Bulgaria: investimenti nella tutela ambientale e innovazione
Europee in Bulgaria: vince Borisov, astensione record

Tutte le notizie
    Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura
Arte in Bulgaria
Biblioteca
Cinema bulgaro
Lingua e cultura italiana
Storia della Bulgaria
Letteratura
Lingua Bulgara
Monasteri
Musica
Poesia
Teatro
Traci

Città e Località
Sofia
Plovdiv
Varna
Burgas
Koprivshtitza
Bansko
Borovets
Pamporovo

Economia
Agricoltura
Banche e Finanza
Energia
Fiere
Infrastrutture
Investimenti
Telecomunicazioni

Folklore
Cucina bulgara
Fiabe
Nestinari
PopFolk e Chalga
Valle delle Rose
Vampiri

Informazioni
Mappa
Inno Nazionale
Scheda Paese
Dizionario IT-BG

Notizie

Ambiente
Cultura
Cronaca
Economia
Esteri
Lavoro
Immigrazione
Politica
Sport

Bulgaria e ...
Iraq
Libia
NATO
Basi USA
Unione Europea
Monografie

Politica e Governo
Ambasciate
Ambasciata di Bulgaria
Ambasciata d'Italia
Istituzioni
Politica ed Elezioni
Legislazione italiana

Società
Bulgari in Italia
Diritti umani
Informazione
Radio Bulgaria
Sindacati
Sport
TV Bulgaria

Turismo
Alberghi
Appunti di Viaggio
Fai da te
Informazioni Valutarie
Montagna
Viaggio in Aereo
Viaggio in Auto
Viaggio in Bici
Viaggio in Camper

 ASSOCIAZIONE BULGARIA-ITALIA 
Iniziativa di solidarietà a Bratzigovo 2003-2004
Aggiornamenti Iniziativa di solidarietà a Bratzigovo 2005

FEBBRAIO 2004

Anche quest'anno sono arrivati a Bratzigovo gli aiuti dell'Associazione Bulgaria-Italia. La direttrice Sig.ra Kostadinka Nadejnova ci ha inviato una lettera di ringraziamento ed un resoconto del materiale acquistato con i fondi ricevuti. A nome dei 96 ragazzi ospiti dell'istituto "Vassil Petleshkov" la direttrice ci scrive:

Preg.mi Signore e Signori
Consentiteci, a nome dei bambini e dell'amministrazione dell'istituto per la cura e l'educazione dei bambini, privi di cure parentali "Vassil Petleshkov", Bratzigovo,di rivolgerVi di cuore le nostre parole di ringraziamento. Nella vita di ogni persona ci sono momenti difficili. Quando, tuttavia,questi sono 96 bambini,privi delle cure dei genitori, per lo sviluppo e la vita dei quali
sono necessarie molte cose, allora bisogna essersi dedicati completamente e con dedizione all'alta missione di essere un uomo.

Amare e aiutare questi bimbi significa che nel tuo cuore, sicuramente, deve esserci posto per molto amore e calore.
Voi siete tali da non dimostrare commiserazione, ma compartecipazione nei confronti dei nostri problemi e portate molta gioie e speranze ai nostri bambini. Vi ringraziamo e siate sicuri che con Voi le nostre speranze di vivere in un mondo migliore e più bello diventano sempre più grandi.

La direttrice: K. Najdenova


Tra il materiale acquistato: libri di testo per la scuola dell'obbligo, quaderni, album da disegno, squadre, matite, penne, pennarelli, gomme e altri articoli di cancelleria, carta, dischetti, etc. Inoltre palloni e completi da tennistavolo.

In questo modo abbiamo voluto aiutare questi ragazzi contribuendo al completamento del loro corredo scolastico, convinti che l'istruzione e lo studio siano la via più giusta per costruire una vita migliore.



I ragazzi di Bratzigovo con il materiale donato dall'associazione

2003

Anche a Bratzigovo, dopo Burgas, sono arrivati gli aiuti dell'Associazione Bulgaria-Italia.

Questo è stato possibile anche grazie al fatto che la nostra Associazione ha avuto modo di far conoscere la situazione di quegli Istituti anche al di fuori della comunità virtuale di Internet che normalmente si collega al Sito Bulgaria-Italia. Abbiamo offerto, chiesto ed ottenuto la collaborazione di altre realtà locali: associazioni di volontariato, Amministrazioni comunali, Scuole, Parrocchie ecc. ed a questo proposito è doveroso ricordarne una in particolare: la collaborazione con l'associazione della Terza Età di Abbiategrasso.

La raccolta d'indumenti, lenzuola, coperte, calze, scarpe, materiale scolastico e giocattoli ha dato modo all'Associazione Bulgaria-Italia d'inviare all'Istituto di Bratzigovo 21 scatoloni di materiale. La spedizione è stata possibile grazie alla collaborazione con l'Associazione della Terza Età ed alla ditta SCAME che ha messo a disposizione gratuitamente il mezzo di trasporto.

L'Istituto di Bratzigovo, diretto dalla signora Kostadinka Najdenova, ospita 96 ragazzi d'età compresa tra i 7 ed i 18 anni e che per ciascuno di loro lo Stato versa, per il solo vitto 0,55 Leva al giorno (pari a circa 0,28 Euro). Quando il denaro c'è, ciascun ragazzo riceve anche una piccola somma per le sue spese personali: circa 3 Leva mensili per i bambini fino ai 14 anni e 6 Leva per i ragazzi fino ai 18 anni.

Nonostante tutto, grazie all'aiuto di benefattori anche stranieri, l'amministrazione dell'Istituto riesce ad andare avanti nella sua…"impresa". Anche aziende locali sono disponibili a dare una mano, magari andando generosamente olre il formale contratto di lavoro.

I locali sono in ogni caso funzionali e decorosi anche se qua e là si notano segni delle difficoltà economiche con le quali la Signora Najdenova deve litigare ogni giorno.

Anche i bambini contribuiscono a tenere in ordine il "loro" Istituto, infatti, le camere (da 4 a 8 letti) ed il refettorio sono in ordine: la partecipazione ai lavori domestici è obbligatoria per ciascun ospite, piccolo e grande

La traduzione letterale della denominazione dell'orfanotrofio di Bratzigovo recita: "Istituto per l'assistenza e l'educazione dei bambini privi di cure parentali". Ecco… privi di cure parentali…uno dei problemi maggiori è, infatti, quello di aiutare concretamente questi ragazzi, a "diventare grandi" e, di conseguenza, facendo in modo che si sentano anche seguiti e ricordati da persone che si interessano della loro vita, dei loro pro-gressi scolastici e dei loro progetti su "cosa faranno da grandi".

Il "cosa fare da grandi" è, infatti, il vero dilemma dei bambini e dei ragazzi che vivono qui: dopo i 18 anni occorrerà trovare un lavoro e una casa, ma in Bulgaria, è un problema per tutti, figuriamoci per chi, a quell'età, deve lasciare l'Istituto nel quale ha sempre vissuto.

Ed ora, non perché sia di minore importanza, un sia pur breve, ma doveroso rendiconto della raccolta di denaro che abbiamo effettuato anche online con la vendita dei libretti "Fiabe della Bulgaria". Occorre dire subito che l'iniziativa ha avuto un buon successo, anzi, il risultato ha persino superato le più rosee previsioni.

Molti soci e simpatizzanti, hanno scelto di offrire un generoso contributo pur acquistando magari un numero limitato di copie del libretto delle Fiabe bulgare, altri invece, hanno preferito inviare una "sostanziosa donazione" contribuendo in tal modo alla riuscita del progetto "I bambini della Bulgaria"

Su questa proposta di fronte ai risultati ottenuti la nostra Associazione può ritenersi certamente soddisfatta: grazie alla donazioni ricevute a ciascuno dei due istituti (Bratzigovo e Burgas) è stata inviata una somma di 300 Euro. La consegna del denaro é stata fatta tramite nostri "referenti locali" di comprovata affidabilità.

A Bratzigovo con quella somma, il nostro referente signor Pejo Stefanov, assieme alla direttrice signora Kostadinka Najdenova, ha acquistato e poi donato ai ragazzi dell'Istituto, a nome dell'Associazione Bulgaria-Italia, articoli sportivi, quali palloni e cesti da Basket, palloni da calcio, racchette da Ping-Pong, corde per saltare, Volani ecc. doni che i bambini ed i ragazzi hanno particolarmente gradito.

Anche la direttrice ha avuto parole di ringraziamento: "E' raro per noi riuscire ad arrivare alla fine del mese ed avere ancora denaro a disposizione per questo tipo di acquisti, ma oggi grazie a voi ciò è stato possibile".

Non abbiamo però finito, tutto questo è solo il primo passo che la nostra Associazione compie nel campo della solidarietà attiva con questa realtà fino ad oggi poco conosciuta fuori della Bulgaria.

Tutte le spese sono state accuratamente documentate, con fatture e ricevute che sono state acquisite agli atti dell'Associazione.

Cogliamo infine l'occasione per ringraziare anche i Soci, gli amici, i simpatizzanti e tutti quelli che hanno collaborato alla riuscita di quest'iniziativa.

Alcuni penseranno di aver fatto poco, ma non è vero…a volte è bastata una telefonata in Bulgaria, oppure una semplice traduzione in cirillico di una lettera o di un breve articolo di giornale.

Grazie anche a nome di quei bambini che ora ci sentono vicini al loro cuore.

Questa iniziativa si è svolta nell'ambito del progetto "I bambini della Bulgaria"

26.01.2003 - Testo a cura di Pietro Mandrini


Aggiornamento del 28.02.2003

Sono giunti oggi a Bratzigovo circa 150 kg di materiale: vestiti da 6 a 18 anni, giocatoli e peluche, materiale scolastico, lenzuola, coperte.
Ringraziamo l'orchestra "I solisti di Sofia" che ha collaborato alla spedizione e alla consegna del materiale


Aggiornamento del 15.03.2003

Abbiamo ricevuto dalla preside dell'istituto Sig.ra Najdenova, una lettera di ringraziamento ed il resoconto delle attrezzature sportive e giochi acquistati con i fondi raccolti dall'associazione. Ci sono anche state inviate le due foto che pubblichiamo.




Associazione Bulgaria-Italia | Iniziative | Iscrizioni e Donazioni | Incontri

Home | Notizie | Forum | Club | Associazione | Annunci | Directory | Biblioteca | Meteo | Foto del giorno | Immagini | Parole famose | Cerca
Turismo | Hotel | Shop | Traduzioni | Appunti di Viaggio | Bulgari in Italia | Cartoline | Sondaggi | Dicono di noi | SocNet  Български English Русский Français Български (Автоматичен превод)
Contattaci Bulgaria-Italia