Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro

Subscribe
Share/Save/Bookmark
     




           Utente: non registrato, entra

Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on Google+   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn
    Notizie


 
La tutela del Danubio: partire dai dati
Una Bulgaria kafkiana in "Glory - non c'è tempo per gli onesti"
Rappresentanza BEI in Bulgaria
Juncker apre ai Balcani, ma solo dopo di lui
Record delle esportazioni bulgare nel primo semestre: +11,3%
   
Tutte le notizie

    Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura
Arte in Bulgaria
Biblioteca
Cinema bulgaro
Lingua e cultura italiana
Storia della Bulgaria
Letteratura
Lingua Bulgara
Monasteri
Musica
Poesia
Teatro
Traci

Città e Località
Sofia
Plovdiv
Varna
Burgas
Koprivshtitza
Bansko
Borovets
Pamporovo

Economia
Agricoltura
Banche e Finanza
Energia
Fiere
Infrastrutture
Investimenti
Telecomunicazioni

Folklore
Cucina bulgara
Fiabe
Nestinari
PopFolk e Chalga
Valle delle Rose
Vampiri

Informazioni
Mappa
Inno Nazionale
Scheda Paese
Dizionario IT-BG

Notizie

Ambiente
Cultura
Cronaca
Economia
Esteri
Lavoro
Immigrazione
Politica
Sport

Bulgaria e ...
Iraq
Libia
NATO
Basi USA
Unione Europea
Monografie

Politica e Governo
Ambasciate
Ambasciata di Bulgaria
Ambasciata d'Italia
Istituzioni
Politica ed Elezioni
Legislazione italiana

Società
Bulgari in Italia
Diritti umani
Informazione
Radio Bulgaria
Sindacati
Sport
TV Bulgaria

Turismo
Alberghi
Appunti di Viaggio
Fai da te
Informazioni Valutarie
Montagna
Viaggio in Aereo
Viaggio in Auto
Viaggio in Bici
Viaggio in Camper

  


Christo sarà la stella dell’arte contemporanea

08.04.2017 - Torino

L'artista a Torino dopo vent'anni per la laurea honoris causa

Dopo aver fatto camminare oltre un milione di persone sulle acque del lago d'Iseo, Christo (Christo Yavachev) sarà a Torino per diventare dottore all'università. «Stiamo lavorando per farlo venire qui subito prima di Artissima», dice il rettore Gianmaria Ajani, che ha avuto l'idea di dargli una laurea honoris causa: riceverà una laurea magistrale in Storia dell'arte. Uno degli artisti più visionari e provocatori, arcinoto per i suoi oggetti impacchettati, dovrebbe essere in città a fine ottobre, alla vigilia della settimana dell'arte contemporanea. «Christo è per noi di grande interesse perché è un intellettuale che lavora sulla non appropriazione dell'arte - spiega il rettore - fa opere milionarie che tutti possono ammirare negli spazi pubblici e poi le disfa».

«È un apripista»

Temi di studio per un ateneo e a cui Ajani, che è un esperto del legame tra diritto e arte contemporanea, è molto attento. «Christo ha fatto da apripista sul tema dell'opera aperta e del superamento della nozione di proprietà dell'opera. Poi ha un rapporto speciale con l'Italia, dove ha lavorato più volte. Terrà una lezione ai nostri studenti sulle sue opere». Non si sa se avrà altri appuntamenti torinesi, ma è probabile si faccia tentare dalla concomitanza tra Artissima, Paratissima, «The Others» e gli altri eventi. La proposta della laurea è stata votata nel dipartimento di studi Storici, che si occupa anche di storia dell'arte, presentata dalla direttrice della scuola, Adele Monaci. La cosiddetta «laudatio», cioè l'orazione di Christo che accompagnerà la cerimonia, sarà affidata a Federica Rovati, che insegna storia dell'arte contemporanea e studia in particolare futurismo e arte metafisica. Le tappe della laurea: la prossima settimana la delibera passa in Senato accademico, poi andrà al ministero.

L'ambasciata bulgara

«Tutto per essere in tempo per ottobre», aggiunge Ajani. Il contatto tra l'università e Christo è stato facilitato dall'ambasciata della Bulgaria. Paese natale dell'artista da cui fuggì - è naturalizzato americano - a causa del regime sovietico. L'artista era stato a Torino nel 1998, per uno dei suoi progetti di «impacchettamento» di Palazzo Bricherasio. Si trattò, spiegò lui stesso, di un «pacco imploso» e non un impacchettamento esterno, come ad esempio al Reichstag di Berlino. Palazzo Bricherasio ospitò una retrospettiva su di lui e la moglie Jeanne-Claude, e i visitatori calpestavano le stoffe della loro opera. Vent'anni dopo, con la laurea avrà un legame profondo con la città. Tra i motivi del grande interesse dell'artista c'è, secondo l'ateneo, «che la sua ricerca si può leggere in termini sociali, di un'arte che necessita di una partecipazione collettiva». Non solo, le sue opere mettono in crisi il tradizionale statuto dell'opera d'arte: «Monumentali, ma effimere, autofinanziate e prive di uno sbocco commerciale».

The Floating Piers from Christo and Jeanne-Claude on Vimeo.


Autore: Fabrizio Assandri
Fonte: La Sampa




Commenta questa notizia



Notizie

15.04.2017Governo bulgaro ad interim abroga regolamento su integrazione rifugiati
14.04.2017Milano: seminario di canto tradizionale bulgaro
11.04.2017Bulgaria: cresce il peso dei "quasi media"
08.04.2017Christo sarà la stella dell’arte contemporanea
07.04.2017Inquinamento atmosferico, la Bulgaria condannata dalla Corte Ue per il PM10
06.04.2017Konstantina Kuneva: per una società europea inclusiva
04.04.2017Bulgaria: costo del lavoro e gli occupati nelle tecnologie informatiche


Ambiente | Cronaca | Cultura | Economia | Esteri | Lavoro | Migrazioni | Politica | Sport
Speciali: Iraq | Libia | NATO | Basi USA | Unione Europea | Due operaie morte | 1989-2009
News Feeds: Italiano | Inglese | Bulgaro
Tutte le Notizie | Новини на Български | Parole Famose | RSS
    Notizie
  Temi
Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Esteri
Lavoro
Migrazioni
Politica
Sport

Speciali
Iraq
Libia
NATO
Basi USA
Unione Europea
Due operaie morte
1989-2009
Parole Famose

News Feeds
(rss)
Italiano
Inglese
Bulgaro

Media bulgari
(english)
BTA
Sofia News Agency
Sofia Globe

Новини на Български
 

 Tutte le Notizie | RSS


Home | Notizie | Forum | Club | Associazione | Annunci | Directory | Biblioteca | Meteo | Foto del giorno | Immagini | Parole famose | Cerca
Turismo | Hotel | Shop | Traduzioni | Appunti di Viaggio | Bulgari in Italia | Cartoline | Sondaggi | Dicono di noi | SocNet  Български English Русский Français Български (Автоматичен превод)
Contattaci Bulgaria-Italia