Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro

Subscribe
Share/Save/Bookmark
     




           Utente: non registrato, entra
    Notizie


 
•Terreni agricoli in Bulgaria: prezzi e legislazione
•Bolzano: presentazione del libro di poesie in lingua italiana, tedesca, ladina e bulgara
•Bulgaria: magnate dei media vende i suoi quotidiani ad un'azienda irlandese
•La Bulgaria tra corruzione del potere, proteste di piazza e movimenti sociali
•Mondiali Hockey su Ghiaccio 2014 III Division: la Bulgaria promossa in seconda Division
•
  
Tutte le notizie

Follow Bulgaria-Italia on Twitter   Bulgaria-Italia on YouTube
    Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura
• Arte in Bulgaria
• Biblioteca
• Cinema bulgaro
• Lingua e cultura italiana
• Storia della Bulgaria
• Letteratura
• Lingua Bulgara
• Monasteri
• Musica
• Poesia
• Teatro
• Traci

Cittΰ e Localitΰ
• Sofia
• Plovdiv
• Varna
• Burgas
• Koprivshtitza
• Bansko
• Borovets
• Pamporovo

Economia
• Agricoltura
• Banche e Finanza
• Energia
• Fiere
• Infrastrutture
• Investimenti
• Telecomunicazioni

Folklore
• Cucina bulgara
• Fiabe
• Nestinari
• PopFolk e Chalga
• Valle delle Rose
• Vampiri

Informazioni
• Mappa
• Inno Nazionale
• Scheda Paese
• Dizionario IT-BG

Notizie

• Ambiente
• Cultura
• Cronaca
• Economia
• Esteri
• Lavoro
• Immigrazione
• Politica
• Sport

Bulgaria e ...
• Iraq
• Libia
• NATO
• Basi USA
• Unione Europea
• Monografie

Politica e Governo
• Ambasciate
• Ambasciata di Bulgaria
• Ambasciata d'Italia
• Istituzioni
• Politica ed Elezioni
• Legislazione italiana

Societΰ
• Bulgari in Italia
• Diritti umani
• Informazione
• Radio Bulgaria
• Sindacati
• Sport
• TV Bulgaria

Turismo
• Alberghi
• Appunti di Viaggio
• Fai da te
• Informazioni Valutarie
• Montagna
• Viaggio in Aereo
• Viaggio in Auto
• Viaggio in Bici
• Viaggio in Camper

  
Mamma extracomunitaria, non avrai il mio bonus

09.01.2004 - Firenze

Mille euro esentasse dal secondo figlio in poi. Ma solo se mamma è italiana o di un Paese dell’Unione Europea. Bandito invece il bonus sventolato ai quattro venti dal ministro del welfare Roberto Maroni se a partorire è una extracomunitaria anche se sposata con un cittadino italiano.
Un provvedimento del genere da ministro leghista c’era da aspettarselo. Del resto gli input politici boss padano, il ministro e senatùr Umberto Bossi, sono stati sempre molto chiari.

I Bingo Bongo? Che se ne vadano a casa loro. Mamme comprese. E se qualche italiano decide sposarsi con una immigrata sono cavoli suoi, perché il governo Berlusconi ci tiene alla razza. Meno al reddito di chi ha diritto ai mille euro: figlio di industriale o di operaio non ha importanza, a meno che la madre del nascituro non abbia gli occhi a mandorla o la pelle nera. Come è noto, Gazzetta Ufficiale alla mano, dal primo dicembre scorso fino al 31 dicembre di quest’anno le mamme che danno alla luce il terzo figlio hanno diritto ad un aiuto di mille euro. Come le famiglie che negli stessi mesi decidano di adottare un bambino.

«Si tratta di un sostegno alla natalità», disse Maroni presentando la legge che fra non molto, forse a ridosso della prossima doppia campagna elettorale, sarà presentata con decine di spot sulle televisioni accompagnata con tanto di lettere ai sindaci. Si dirà che sono pochi e che bastano solo per alcuni mesi di pappe e pannolini, ma con i tempi che corrono servono a far brodo nei bilanci delle famiglie. Un brodino che a quanto pare non è per tutti.

Quella che raccontiamo è la storia, chissà quante ce ne sono in Italia, di un fiorentino che per il semplice fatto di essere sposato con una indonesiana si è visto negare dal Comune l’assegno perché non risponde ai parametri previsti dalla legge. Il governo non paga, hanno risposto da Palazzo Vecchio benché ci sia una legge approvata e pubblicata in Gazzetta e con la Finanziaria. In realtà il ministro Maroni non ha ancora firmato il decreto attuativo.

«Ma questi soldi non dovrebbero servire a favorire le nascite nel nostro Paese?» si è chiesto Domenico. «Allora perché diventa discriminante la nazionalità della madre..» si domanda ancora. Non è la prima volta che Domenico si trova impigliato nelle maglie della burocrazia. Anche nel 1998 quando fece domanda per avere l’assegno di maternità rimase a mani vuote. E sempre per lo stesso motivo: la madre non era italiana. In questo caso la norma discriminante è stata poi abolita da una legge del 2000.

Viceversa continua ad alimentare polemiche la legge Maroni sul bonus dal secondo figlio in poi, sia per la durata limitata, e sia per la mancanza del decreto di attuazione e per le circolari che hanno messo i comuni nelle condizioni di non sapere che cosa fare. Spetta a loro, infatti, comunicare all’Inps i dati necessari per l’invio dell’assegno «entro 30 giorni dalla data di ricezione dei dati trasmessi dai comuni». In pratica le famiglie non dovranno neanche presentare una domanda.

L’unico elemento certo è la discriminazione per le mamme non italiane. A loro niente soldi. Lo si deduce leggendo anche lo schema del decreto cliccando sul sito del ministero del welfare. Non è una bella soluzione. Se è vero che il signor Domenico, padre del bambino nato a Firenze e marito di una signora indonesiana, insieme ad altre coppie con madre extracomunitaria, sta valutando l'ipotesi di passare dalle parole ai fatti ingaggiando una battaglia politica e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica per chiedere al governo di modificare i criteri di assegnazione del bonus di mille euro e per far sì che l’aiuto diventi «una misura a sostegno della natalità e della famiglia» dice. Anche quando la mamma è extracomunitaria.

«Italiani fate figli e dedicatevi alle delizie dell’amore ma solo fino al dicembre 2004. Perché poi il regalo della cicogna non ci sarà più», ironizzò l’ex ministro diessino Livia Turco appena varata la legge. Per alcuni le cicogne con i regali non arriveranno mai.


Autore: Stefano Galieni
Fonte: L'Unitΰ




Commenta questa notizia

11.01.2004Commento [cagliostro]
Tutto perfettamente condivisibile!!!! C'è sempre da chiedersi però questo governo Berlusconi chi l'ha voluto, chi l'ha votato, chi attualmente in Italia lo vuole ancora?!?!?! Secondo me va sempre a finire che se vai a chiedere a qualcuno se l'ha votato Ti risponderà quasi sicuramente "Io certamente no" !!!!!!!! Oppure semplicemente dire che abbiamo il governo che ci meritiamo, o no?!?!?!?! Appena dopo il voto delle politiche del maggio 2001 ai primi commenti del risultat ...
leggi tutto
12.01.2004Commento [est75]
Il governo è stato democraticamente eletto, attraverso delle normali elezioni parlamentari! E per tua informzione caro Cagliostro è stato voluto da circa 20 milioni di persone, che lo hanno preferito con circa un milione e mezzo di voti in più al centro-sinitra! Ora le domande sono molteplici, che siano tutti scemi quelli che lo hanno votato? Che non ci sia nessuno che in Italia, sia contento del governo attuale? Mi sembra che si stia stravolgendo, completamente la realta e il sen ...
leggi tutto
15.01.2004Commento [matador]
"Caro" est75, pur per sembrare intelligente e politicamente aggiornato, rischi di perderti nei soliti problemi politici italiani. Tu hai perfettamente ragione che il governo sia stato voluto dalla maggioranza e anche sulla natura della sinistra attuale. Sicuramente potrai elaborare pure un trattato sulla situazione politica locale e mondiale...
Ma tu hai letto l'articolo al quale si riferiscono i commenti? Qua si tratta di una cosa che non c'entra niente con questo. Si tratta di un ...
leggi tutto
17.01.2004Commento [massi65]
ebbene si io ho votato questo governo e me ne vergogno!!!
questa è l'ultima goccia che fà traboccare il vaso,sia perchè sono
parte in causa,mia moglie e bulgara e per pagare i contributo allo
stato italiano và bene, basta però che questi extra-comunitari non
chiedano niente.. ,sia perchè sono stanco di vedere come si stà mani-
polando la legge a proprio piacere, a proposito vale ancora la favola
che la legge è uguale per tutti, e ch ...
leggi tutto
18.01.2004Commento [est75]
Nessuno sta'dicendo che la legge è giusta o sbagliata! Mi riferivo solamente al sig.Cagliostro, che per una legge, si permette di esprimere dei giudizi, su un governo eletto legittimamente! Quanto all'ultimo commento, anch'io sto'con una Bulgara, ma non penso che questo governo faccia le leggi a proprio piacere! Questi discorsi li fa la sinistra, che ritiene Berlusconi, un male più delle tante guerre sparse per il mondo! Non credo che Berlusconi stia facendo i suoi interessi o almeno n ...
leggi tutto
19.01.2004Commento [michele2]
Continuando in questo modo, questa ridicola sinistra garantirà a noi di centrodestra Palazzo Chigi almeno per i prossimi vent'anni... e dire che basterebbe dare retta a Giorgio Gaber (che certo di destra non era) il quale, all'indomani delle elezioni del 2001, disse: "Berlusconi è un avversario, non è il diavolo"...


Notizie

13.01.2004Estensione della rete GEANT ai Balcani
13.01.2004Clandestini: scoperta banda trafficanti, un “lager” a Catania
12.01.2004Valeri Bojinov: primo gol in serie A nella partita Lecce-Bologna (1:2)
09.01.2004Mamma extracomunitaria, non avrai il mio bonus
09.01.2004Adozioni: istituito a Varna un registro regionale
08.01.2004Migranti, schiave per legge
08.01.2004Bulgaria: se son rose fioriranno


Ambiente | Cronaca | Cultura | Economia | Esteri | Lavoro | Migrazioni | Politica | Sport
Speciali: Iraq | Libia | NATO | Basi USA | Unione Europea | Due operaie morte | 1989-2009
News Feeds: Italiano | Inglese | Bulgaro
Tutte le Notizie | Новини на Български | Parole Famose | RSS
    Notizie
  Temi
• Ambiente
• Cronaca
• Cultura
• Economia
• Esteri
• Lavoro
• Migrazioni
• Politica
• Sport

Speciali
• Iraq
• Libia
• NATO
• Basi USA
• Unione Europea
• Due operaie morte
• 1989-2009
• Parole Famose

News Feeds
(rss)
• Italiano
• Inglese
• Bulgaro

Media bulgari
(english)
• BTA
• Sofia News Agency
• Sofia Globe

• Новини на Български
 

 Tutte le Notizie | RSS


Home | Notizie | Forum | Club | Associazione | Annunci | Directory | Biblioteca | Meteo | Foto del giorno | Immagini | Parole famose | Cerca
Turismo | Hotel | Shop | Traduzioni | Appunti di Viaggio | Bulgari in Italia | Cartoline | Sondaggi | Dicono di noi | SocNet  Български English Русский Franηais Български (Автоматичен превод)
Contattaci Bulgaria-Italia