Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro

Subscribe
Share/Save/Bookmark
     




           Utente: non registrato, entra

Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on Google+   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn
    Notizie


 
• Laurea torinese honoris causa per Christo
• Sofia: XVII settimana della lingua italiana nel mondo
• Forlì: focus Bulgaria al festival del cortometraggio Sedicicorto
• Concerto di Luisa Sello e Aurora Sabia a Plovdiv
• Balkan Insight: la Bulgaria temporeggia con la NATO per non inimicarsi la Russia
•
   
Tutte le notizie

    Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura
• Arte in Bulgaria
• Biblioteca
• Cinema bulgaro
• Lingua e cultura italiana
• Storia della Bulgaria
• Letteratura
• Lingua Bulgara
• Monasteri
• Musica
• Poesia
• Teatro
• Traci

Cittΰ e Localitΰ
• Sofia
• Plovdiv
• Varna
• Burgas
• Koprivshtitza
• Bansko
• Borovets
• Pamporovo

Economia
• Agricoltura
• Banche e Finanza
• Energia
• Fiere
• Infrastrutture
• Investimenti
• Telecomunicazioni

Folklore
• Cucina bulgara
• Fiabe
• Nestinari
• PopFolk e Chalga
• Valle delle Rose
• Vampiri

Informazioni
• Mappa
• Inno Nazionale
• Scheda Paese
• Dizionario IT-BG

Notizie

• Ambiente
• Cultura
• Cronaca
• Economia
• Esteri
• Lavoro
• Immigrazione
• Politica
• Sport

Bulgaria e ...
• Iraq
• Libia
• NATO
• Basi USA
• Unione Europea
• Monografie

Politica e Governo
• Ambasciate
• Ambasciata di Bulgaria
• Ambasciata d'Italia
• Istituzioni
• Politica ed Elezioni
• Legislazione italiana

Societΰ
• Bulgari in Italia
• Diritti umani
• Informazione
• Radio Bulgaria
• Sindacati
• Sport
• TV Bulgaria

Turismo
• Alberghi
• Appunti di Viaggio
• Fai da te
• Informazioni Valutarie
• Montagna
• Viaggio in Aereo
• Viaggio in Auto
• Viaggio in Bici
• Viaggio in Camper

 CUCINA BULGARA 
  Arte | Cinema | Cucina | Lingua | Letteratura | Musica | Politica | Storia | Sport | Turismo  



Proponiamo alla vostra attenzione le ricette di alcuni piatti tradizionali della cucina nazionale bulgara. La loro preparazione non θ difficile e non esige molto tempo. I piatti che vi proponiamo sono a base di carne di maiale, di vitello, di agnello, di pollo e di pesce. La tradizionale insalata bulgara "Sopska" (dalla denominazione di una zona della Bulgaria Occidentale) θ nota e preferita dai buongustai dμ diversi Paesi. Questi piatti potrebbero occupare un degno posto sia nel vostro menω quotidiano che in quello dei giorni di festa. I bulgari sogliono dire: "Nessuno θ piω grande del pane". Nel corso dei secoli il popolo ha conservato il suo rispetto verso il pane, divenuto simbolo della vita e del benessere. Anche oggi alla tavola del bulgaro medio, di tutti i giorni e delle feste, troviamo i pani e le "banitzi" cerimoniali che hanno conservato i tratti piω belli degli usi e dei costumi nazionali.

PIATTI STAGIONALI

LE RICETTE DEGLI AMICI DI "BULGARIA-ITALIA"

ALTRE RICETTE


BANITZA CON RIPIENO DI ZUCCA ("TIKVENIK")

Ingredienti: (5 porzioni) - 5 etti e mezzo di farina, 2 etti e mezzo di burro, 7 etti di zucca, 2 etti e mezzo di zucchero, 50 g di zucchero a velo, 50 g di noci, 20 g di cannella, 300 g di acqua, 100 g di sale.

Preparazione: Impastare la farina, l'acqua e il sale. Dividere la pasta in tre quattro parti e lasciar lievitare al fresco. Coprire la pasta con un panno umido. Sbucciare la zucca e togliere i semi. Grattugiare non troppo finemente. Mescolarla in una pentola con lo zucchero, le noci tritate e la cannella. Stendere quindi col matterello, ad uno ad uno, i pezzi di pasta sul tavolo cosparso di farina. Tirare le sfoglie ai lati in modo da ottenere dei cerchi. Lasciare le sfoglie ad asciugare un po'. Spalmare ciascuna sfoglia di burro sciolto e cospargere abbondantemente col ripieno di zucca, arrotolare e sistemare nella teglia, spalmata d'olio e cosparsa di farina, a forma di cerchio. Cuocere nel forno a temperatura moderata (non oltre i 200 °C). Dopo la cottura lasciar raffreddare, coprendo con un panno umido. Cospargere quindi la banitza di zucchero a velo.


FOCACCIA CON FORMAGGIO "SIRENE" (*)

Ingredienti: (5 porzioni) - 5 etti e mezzo di farina bianca, 1 etto di burro, 2etti di latte, 1 uovo, 10g di lievito, 1 etto e mezzo di formaggio "sirene", 5 g di sale, 1 cucchiaino di zucchero, 50 g di acqua.

Preparazione:
Sciogliere il lievito in acqua tiepida insieme al sale e allo zucchero. Sbattere e riscaldare il latte, il burro e parte dell'uovo (la parte rimanente servirΰ per spalmare infine la focaccia). Versare la farina in una teglia, fare nel mezzo un buco e mettervi il lievito sciolto e la miscela d'uovo. Impastare e lasciar lievitare la pasta in un luogo caldo. Impastare di nuovo la pasta sopra un po' di olio e fare una focaccia dello spessore di circa 1 cm. Cospargere del formaggio spezzettato e piegare i quattro lati. Voltare quindi la focaccia e sistemarla nella teglia spalmata di olio e cosparsa di farina. Schiacciando leggermente la pasta arrotondare la focaccia e lasciar lievitare ancora per qualche minuto. Mettere la teglia nel forno a temperatura moderata (non oltre i 200 C). Una volta cotta la focaccia spalmare la superficie con dell'uovo sbattuto e avvolgere in un panno. Lasciar riposare per una decina di minuti e servire.

(*) Al posto del formaggio "sirene" θ possibile usare la "Feta" greca


INVOLTINI DI CARNE ALLA "SOFIOTA"

Ingredienti: 1 kg di filetto di vitello (anche filetto di maiale), 50 g di olio, 1 etto di caciocavallo, 1 etto di pan grattato, un mazzetto di prezzemolo, 50 g di burro verde*, sale, pepe nero, limone.

Contorno: Insalata verde, patate fritte.

Preparazione: Tagliare il filetto a fette, battere le fette e formare una specie di cotoletta sottile. Cospargere quindi di sale e pepe nero. Preparare il ripieno mescolando il caciocavallo grattugiato, il pangrattato e l'olio. Mettere un po' di ripieno su ciascuna fetta di carne e arrotolarla in involtini. Arrostire alla griglia e servire caldi su foglie di lattuga con un contorno di patate fritte. Mettere su ciascun involtino un pezzettino di limone e di burro verde.

*Burro verde: Per prepararlo occorrono: 2 etti e mezzo di burro molle e 1 mazzetto di prezzemolo finemente tagliato. Mescolare bene e aggiungere un po' di sale. Modellare a forma di rotolino e lasciare nel frigorifero perchι raffreddi. Una volta raffreddato tagliare a cerchietti che vengono disposti sul limone prima di servire.



"KEBABCHETA" ALLA GRIGLIA

Ingredienti: 1 kg di carne (costata), 6 etti di carne di vitello e 4 etti di carne suina, 3 g di pepe nero macinate, 2 g di cumino, 40 g di acqua, sale.

Preparazione: Si separa la carne dagli ossi, la si taglia a pezzettini, la si cosparge bene di sale e la si trita col tritacarne. Si sparge il tutto in una teglia e si copre quest'ultima con un panno umido. Quindi si lascia la teglia al fresco per 5-6 ore per far raffreddare la carne. Una volta raffreddata la carne la si condisce col pepe nero e il cumino, si mescola la carne per bene aggiungendovi dell'acqua. Quindi si impastano i "kebabcheta" e si arrostiscono alla griglia (e consigliabile usare la carbonella). I "kebabcheta" vanno serviti caldi con un contorno a piacere: patate fritte, insalata di pomodori e cetrioli, insalata di cavolo, insalata di fagioli lessi e cipolla, ecc.


"KJUFTENTZA" ALLA GRIGLIA

Ingredienti: 1 kg di carne (costata) - 6 etti di vitello e 4 etti di maiale, 1 etto di cipolle, 3 g di pepe nero macinato, 2g di cumino, i cucchiaio di origano secco, 40 g di acqua (si puς usare acqua gassata), sale.

Preparazione: Togliere gli ossi dalla carne, tagliarla a pezzettini, cospargere di sale e tritare con il tritacarne. Sistemare la carne in una teglia e coprirla con un panno umido. Lasciarla al fresco per 5-6 ore. Quando la carne si θ raffreddata aggiungere della cipolla finemente tritata, origano, pepe nero, cumino e acqua. Impastare quindi i "kjuftentza" e arrostire alla griglia (si consiglia di usare la carbonella). Vengono serviti caldi con un contorno a piacere: patate fritte, insalata di pomodori e cetrioli, insalata di cavoli, ecc.


POLLO ALLA "KJUSTENDIL" (*)

Ingredienti: 4 cosce di pollo (oppure petti di pollo), 2 etti di burro, 2 etti di funghi freschi, 1 etto di caciocavallo,1 etto di farina, 50 g di panna, 1 etto di olio, 5 - 9 grani di pepe nero macinato, limone, sale.

Contorno: Patate fritte.

Preparazione: Far bollire la carne di pollo in acqua salata, togliere le ossa e sistemare in una teglia. Preparare il sugo nel seguente modo: far sciogliere il burro in una pentola, aggiungere l'olio e soffriggere la farina. Aggiungere quindi i funghi tagliati a pezzettini e lessati precedentemente. Una volta rosolati i funghi aggiungere il brodo di pollo e il sugo dei funghi, mescolando continuamente fino ad ottenere un sugo denso e omogeneo. Togliere dal fuoco e mescolare fino a quando il sugo si raffredda. Aggiungere quindi la panna montata, il pepe nero, sale a piacere e succo di limone. Versare il sugo sulla carne di pollo, spianare con un coltello, cospargere col caciocavallo grattugiato e mettere nel forno a fuoco lento. Servire la pietanza calda con un contorno di patate fritte.

(*) Cittΰ ai confini con la Macedonia


SPALLA DI AGNELLO RIPIENA

Ingredienti: 1 spalla di agnello, 50 g di riso, 1 etto di funghi, alcune cipolline e 1 cipolla, 50g di burro, 2 etti di olio, sale, pepe nero, menta, 1 mazzetto di prezzemolo.

Preparazione: Disossare la spalla di agnello, senza togliere l'osso posteriore. Sbattere la carne con un martello di legno, cospargere di sale e pepe nero, modellare una specie di grande cotoletta.

Preparazione del ripieno: Sciogliere in una pentola il burro e mescolare con metΰ dell'olio indicato, rosolare la cipolla finemente tagliata e aggiungere i funghi (tagliati a pezzettini e lessati in precedenza), le cipolline tagliate e il riso. Soffriggere per circa una decina di minuti, aggiungere un po' d'acqua e il sugo dei funghi, come anche la menta. Lasciare su fuoco sino a quando l'acqua non sbollisce, aggiungere il sale, il pepe nero e il prezzemolo finemente tagliato. Si farcisce quindi la spalla che deve essere avvolta in modo da ottenere una specie di rotolo, dopo di che occorre cucinare. Sistemare il rotolo ottenuto in una teglia imburrata e metterla nel forno a fuoco lento, versandovi ogni tanto un po' d'olio e d'acqua. Una volta arrostita la spalla va tagliata a fette. Si serva calda con contorno di patate fritte o condita con ketchup.


INSALATA "SOPSKA" (*)

Ingredienti: (1 porzione) - 30 g di cipolla, 80 g di pomodori, 40 g di cetrioil, 40 g di peperoni, 10 g di prezzemolo, 30 grammi di olio, un pizzico di sale.

Condimento: 30 g formaggio "Sirene" grattugiato, mezzo uovo sodo (si potrebbero aggiungere a piacimento delle olive e il peperoncino piccante finemente tagliato).

Preparazione: Pulire, lavare e tagliare a cubetti (1 cm) le verdure Condire con sale, olio e prezzemolo finemente tagliato. Prima di servire cospargere con formaggio grattugiato ed aggiungere delle fettine di uovo sodo.

(*) Tipica delle campagne della regione di Sofia


Le ricette di questa pagina sono a cura di Dobrin Bakalski
Si ringrazia per la collaborazione Luciano Bezeredy


 Cucina Bulgara | Primavera | Estate | Autunno | Inverno | Natale | Cucina Italiana ed Internazionale

Home | Notizie | Forum | Club | Associazione | Annunci | Directory | Biblioteca | Meteo | Foto del giorno | Immagini | Parole famose | Cerca
Turismo | Hotel | Shop | Traduzioni | Appunti di Viaggio | Bulgari in Italia | Cartoline | Sondaggi | Dicono di noi | SocNet  Български English Русский Franηais Български (Автоматичен превод)
Contattaci Bulgaria-Italia