Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro

Subscribe
Share/Save/Bookmark
     




           Utente: non registrato, entra

Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on Google+   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn
    Notizie


 
Laurea torinese honoris causa per Christo
Sofia: XVII settimana della lingua italiana nel mondo
Forlì: focus Bulgaria al festival del cortometraggio Sedicicorto
Concerto di Luisa Sello e Aurora Sabia a Plovdiv
Balkan Insight: la Bulgaria temporeggia con la NATO per non inimicarsi la Russia
   
Tutte le notizie

    Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura
Arte in Bulgaria
Biblioteca
Cinema bulgaro
Lingua e cultura italiana
Storia della Bulgaria
Letteratura
Lingua Bulgara
Monasteri
Musica
Poesia
Teatro
Traci

Città e Località
Sofia
Plovdiv
Varna
Burgas
Koprivshtitza
Bansko
Borovets
Pamporovo

Economia
Agricoltura
Banche e Finanza
Energia
Fiere
Infrastrutture
Investimenti
Telecomunicazioni

Folklore
Cucina bulgara
Fiabe
Nestinari
PopFolk e Chalga
Valle delle Rose
Vampiri

Informazioni
Mappa
Inno Nazionale
Scheda Paese
Dizionario IT-BG

Notizie

Ambiente
Cultura
Cronaca
Economia
Esteri
Lavoro
Immigrazione
Politica
Sport

Bulgaria e ...
Iraq
Libia
NATO
Basi USA
Unione Europea
Monografie

Politica e Governo
Ambasciate
Ambasciata di Bulgaria
Ambasciata d'Italia
Istituzioni
Politica ed Elezioni
Legislazione italiana

Società
Bulgari in Italia
Diritti umani
Informazione
Radio Bulgaria
Sindacati
Sport
TV Bulgaria

Turismo
Alberghi
Appunti di Viaggio
Fai da te
Informazioni Valutarie
Montagna
Viaggio in Aereo
Viaggio in Auto
Viaggio in Bici
Viaggio in Camper

 La Biblioteca di Bulgaria-Italia 


Ordina su
 & OrderFrom &
 & OrderFrom &
 & OrderFrom &


L'UOMO CHE FERMÒ HITLER. LA STORIA DI DIMITAR PESHEV CHE SALVÒ GLI EBREI DI UNA NAZIONE INTERA

Autore: Nissim Gabriele

Anno: 1999

Editore: Mondadori

Pagine: 288

Prezzo: EUR 8,26

ISBN: 9788804473312

Il 20 febbraio 1973 Dimitar Peshev si spegneva a Sofia, povero e dimenticato da tutti. Eppure era stato un uomo importante, da vicepresidente del Parlamento bulgaro, aveva compiuto un atto pressoché unico nella storia dell'Olocausto. Nel marzo del 1943, informato dell'imminente deportazione di 48.000 ebrei bulgari, costrinse re Boris III e il governo a ordinare che i treni per Auschwitz non partissero. Fu l'unica personalità di rilievo di una nazione filotedesca a rompere il clima di omertà sulle deportazioni. Combatté contro i nazisti e vinse: gli ebrei bulgari si salvarono. Scomparso il re quello stesso anno, Pesev riscoprì il valore della democrazia e denunciò i partigiani comunisti, che volevano consegnare la Bulgaria ai russi. Atto che gli costò, dopo l'invasione dell'Armata rossa, un duro processo e infine la perdita dell'identità civile. La vicenda di quest'uomo, capace di modificare con un atto di coraggio il corso della storia, viene qui raccontata con l'analisi rigorosa di documenti inediti, e con partecipazione. Quasi come un'esemplare "favola moderna", ricca di un intenso significato morale.

Clicca su IBS o Feltrinelli o Webster per verificare il prezzo e le eventuali offerte speciali


Altri volumi di Storia Bulgara


La Biblioteca di Bulgaria-Italia | Elenco per Argomento - Autore - Tutti | Novità
N.B. I prezzi e le descrizioni sono indicative. Verificare i dati sul sito del rivenditore.

Shopping: Libri | Hotel | Traduzioni

Home | Notizie | Forum | Club | Associazione | Annunci | Directory | Biblioteca | Meteo | Foto del giorno | Immagini | Parole famose | Cerca
Turismo | Hotel | Shop | Traduzioni | Appunti di Viaggio | Bulgari in Italia | Cartoline | Sondaggi | Dicono di noi | SocNet  Български English Русский Français Български (Автоматичен превод)
Contattaci Bulgaria-Italia